Milan, Berlusconi: Scarica Allegri e Arriva Donadoni?

Allegri allenatore milan

Silvio Berlusconi non ha mandato giù la pesante sconfitta contro il Barcellona e stando a voci vicine al presidente del Milan, sembra che si sia molto arrabbiato con Massimiliano Allegri, reo di aver schierato una formazione eccessivamente rinunciataria.

donadoni

Ennesimo atto dunque di un rapporto che non è mai stato dei migliori e che a giugno potrebbe concludersi con la separazione: nonostante la grande rimonta in campionato, il presidente rossonero non gradisce la formazione e il modo di gioco dell’allenatore toscano. Molto spesso il patron lo ha bacchettato invitandolo a schierare più spesso Robinho e Bojan, preferendo dunque la tecnica al gioco di sostanza.

Ma ora potrebbe cambiare lo scenario dopo che nei giorni scorsi si era parlato di un probabile rinnovo: infatti con ogni probabilità Allegri andrà alla Roma, mentre sulla panchina del Milan potrebbe sedersi un ex atleta rossonero, come Roberto Donadoni, personalità che piace alla dirigenza e che potrebbe avere un ottimo rapporto con i tanti campioni della rosa.

Al momento sono voci però che potrebbero anche essere smentite: nelle ultime settimane Galliani ha molto apprezzato l’operato di Allegri, non escludendo un rinnovo, ma molto dipenderà dalla volontà di Silvio Berlusconi. I calciatori dal canto loro continuano a sperare in quel secondo posto che potrebbe significare non fare i preliminari di Champions League, e già questo sarebbe un grande risultato per Allegri dopo l’inizio di campionato disastroso.

Leggi anche –> Milan, il futuro di Allegri e quell’amore mai sbocciato con Berlusconi