Mezza Napoli non ne può più di Rafa: contro il tecnico anche cinica ironia

Impazzano da domenica sera sul web le immagini satiriche su Rafa Benitez. La sconfitta di San Siro col Milan rappresenta il punto più basso della sua avventura napoletana. E i tifosi, molti dei quali non hanno mai amato più di tanto il “maestro” venuto dalla Spagna a dare presunte lezioni di calcio, si sono scatenati postando soprattutto un’immagine che svela ironicamente i retroscena del Benitez “scrivano”, immortalato dalle telecamere a prendere appunti sul suo taccuino.

L’ironia dirompente sui chili di troppo del tecnico iberico sta dilagando. Del resto era stato proprio Benitez durante il ritiro del 2013 Dimaro a scherzare sull’argomento durante un incontro con gli amministratori locali sulle bellezze del Trentino, tra le quali le prelibatezze della tavola.

In realtà, a molti i fotomontaggi sono apparsi  un po’ sgradevoli così come i tanti messaggi ironici sulla punizione da infliggere a Benitez dopo la sconfitta (la chiusura del ristorante di Castel Volturno…). Commenti forse esagerati perché colpiscono Benitez a livello personale, una moda piuttosto antipatica che già riguardò l’ex ministro Renato Brunetta e i suoi pochi centimetri.

Gli autori e i divulgatori però si difendono e danno la colpa ai fans incalliti del tecnico spagnolo, quelli che hanno alimentato un illogico e discutibile scontro con i mazzarriani. I profili Facebook di tifosi e giornalisti al seguito del Napoli sono pieni di post pluricommentati pieni di insulti e accuse tra opposte fazioni. Il tempo, galantuomo come sempre, sta dando probabilmete torto ai “rafaeliti” e sicuramente al Napoli che rischia di buttare alle ortiche un’intera stagione.