Mercato Napoli, Giaccherini non gioca: l’agente chiede la Cessione

Il Napoli potrebbe presto dire addio a Emanuele Giaccherini che, a causa del poco spazio trovato alla corte di Sarri, sta valutando con il suo agente la cessione. Il calciomercato di gennaio sta per concludersi, ma i colpi di scena sono sempre dietro l’angolo e questo fine settimana, stando alle parole di Furio Valcareggi, potrebbe risultare decisivo.

L’agente di Giaccherini è infatti stato raggiunto dai microfoni di Radio Kiss Kiss e ha esaminato l’attuale situazione del proprio assistito e sottolineato le sue esigenze. Giaccherini al Napoli non gioca, ma ciò che preoccupa Valcareggi sono le speranze ridotte che il centrocampista ha di poter essere impiegato da Maurizio Sarri: “C’è stato un equivoco iniziale, adesso ho capito che Giaccherini non giocherà mai”.

Non c’è alcun tono polemico. Valcareggi non critica le scelte di Maurizio Sarri, tuttavia è intenzionato a chiedere al Napoli la cessione di Giaccherini, il cui futuro resta la sua priorità: “Nessuna polemica con Sarri, siamo amici. Purtroppo vedo che non gioca mai e chiederò, insieme a Giulio Marinelli, mio socio, di trovare una soluzione. Stimo Giuntoli. A fine settimana ci vedremo per discutere di Giaccherini e anche di Zerbin”.

L’incontro con il Napoli sarà fondamentale per mettere in chiaro ogni cosa. Per il momento la cessione sembra l’unica strada percorribile: “È chiuso da Callejon e dagli altri attaccanti e a centrocampo Sarri non lo vede. Devo cautelare la carriera del mio giocatore, cercheremo di pressare il Napoli, ma – specifica l’agentenon so se riusciremo a ottenere qualcosa”.

Emanuele-Giaccherini-735x400-630x400

Diverse sono le squadre che hanno mostrato un interesse per Giaccherini, tra queste paiono esserci Torino, Roma, Fiorentina e Torino, tuttavia il Napoli non sembra essere intenzionato a cedere i propri giocatori a squadre che potrebbero essere delle dirette concorrenti in Serie A. Discorso che la società azzurra ha intrapreso per Manolo Gabbiadini e che riguarderà probabilmente anche l’ex Juve: “Emanuele è uno di quei giocatori che guadagna bene, quindi non verranno prese in considerazione soluzioni come l’Atalanta. Confermo che a Napoli sta benissimo, ma se c’è una mezza possibilità di dare un contributo in giro per la Serie A, la prenderemo in considerazione”.

Biglietti Napoli-Palermo: speciale Offerta per il Capodanno Cinese 2017

Diritti Tv Serie A, Mediaset Premium lascia e mette in crisi la Lega Calcio