Mario Rui al Napoli in estate 2017: Giuntoli Avvia la Trattativa

Mario Rui si avvicina al Napoli: Giuntoli accende la trattativa con la Roma

Mario Rui Silva Duarte. Sembra essere questo il nuovo e possibile nome per rinforzare la difesa del Napoli. Classe ’91, passaporto portoghese e debutto nel calcio italiano nel 2011. E’ un terzino di formazione molto moderna, brevilineo, agile nella corsa. Ottimo per costruire diagonali difensive ma scattante ed attivo anche in posizione offensiva. Solitamente, si trova bene in una difesa a quattro. Insomma, tutte caratteristiche che porterebbero nuovi miglioramenti al muro difensivo partenopeo. E Giuntoli ha già acceso la pista che lo porterebbe alla corte di Sarri.

Persino la situazione contrattuale del giocatore sarebbe da poter sfruttare al massimo per Giuntoli e il club partenopeo. Infatti, Mario Rui è alla Roma con obbligo di riscatto dall’Empoli fino al 30 giugno. Dopo, il terzino sinistro sarebbe a tutti gli effetti un giocatore della Roma ad un costo intorno ai 7 milioni di euro. Ma nonostante questo il futuro dell’atletico terzino potrebbe non essere in maglia giallorossa. Ci sarebbero già stati infatti alcuni contatti tra l’agente di Rui e l’attuale direttore sportivo del Napoli, Cristiano Giuntoli.

Mario Rui al Napoli: vecchia conoscenza di Sarri

In campo però ci pensa già personalmente Mario Rui a sondare il terreno: in occasione della 27esima giornata di Seria A per Roma-Napoli è andato personalmente a salutare ed abbracciare mister Sarri, che gode di un’ottima stima anche da parte del calciatore. Mario Rui è stato infatti allievo di Sarri tre stagioni fa all’Empoli.

L’acquisto di Mario Rui sembra essere reale: il tecnico toscano si ritroverebbe un giocatore già conosciuto e gli scorsi acquisti già noti a Sarri (Zielinski e Hysaj) stanno dimostrando il loro ottimo valore. Chissà se Mario Rui, nel caso in cui dovesse davvero arrivare a Napoli, riuscirà a seguire la strada tracciata dagli ex pupilli della squadra toscana.