Marek Hamsik è tornato: resta a Napoli e diventa bandiera azzurra

La finale di Coppa Italia vinta dagli azzurri, si spera possa aver restituito alla squadra qualche certezza in più in chiave futura.  Se infatti è pur vero che gli azzurri hanno commesso il solito errore in fase difensiva  in occasione del gol viola, bisogna dire che la squadra non si è disunita ed ha saputo soffrire anche in inferiorità numerica, meritando ampiamente la conquista del trofeo.

Un’altra nota lieta della gara, è stata la bella prestazione del capitano del Napoli Marek Hamsik, soprattutto nel primo tempo. Lo slovacco ha fatto intravedere nuovamente le sue qualità che lo hanno reso un calciatore importante. Seppur per un tempo il capitano azzurro è stato protagonista della vittoria, è stato soprattutto suo  il merito del primo gol del Napoli. Vedere Hamsik percorrere 40 metri palla al piede con un’eccezionale progressione, per poi servire l’assist vincente al compagno di squadra Insigne, è stato uno dei momenti più esaltanti della gara. In quell’occasione infatti  è sembrato di rivedere il Marek Hamsik dei bei tempi .

Quest’ anno all’ improvviso la sua luce si è spenta, causa un infortunio abbastanza grave che lo ha tenuto lontano dai campi di gioco. Forse anche il nuovo ruolo che gli ha dato Benitez non lo fa rendere al meglio. Chissà se il tecnico spagnolo riguardando quell’azione, possa ricredersi a cambiare posizione allo slovacco, magari arretrandolo un po’. Si perché Hamsik è inutile ripeterlo, rende molto di più in una posizione leggermente più arretrata.

Quest’anno Marek Hamsik nonostante tutto ha avuto la gioia e la soddisfazione di alzare un trofeo con la fascia di capitano al braccio, avendo appena festeggiato il traguardo delle trecento presenze in  maglia azzurra. Lo slovacco si candida sempre di più ad essere idolo e bandiera  della tifoseria partenopea. Ora gli restano tre gare ancora per dimostrare quanto di buono fatto a Roma. I tifosi del Napoli, sperano di vederlo ancora correre cresta al vento,  con la maglia azzurra cucita addosso.

Leggi anche –> Hamsik sul Presepe napoletano: alza la Coppa Italia

Daspo per Gennaro De Tommaso, Genny ‘a carogna fuori dal San Paolo

berardi attaccante sassuolo

Fiorentina-Sassuolo 3-4 video gol, highlights e sintesi