Manichino con Maglia della Roma impiccato a Napoli

Napoli e in particolare il quartiere della Sanità si è risvegliata con un manichino, che indossava la maglia della Roma, con una corda al collo. A riportare la notizia è stato Il Mattino che ha spiegato che poco distante dal cimitero delle Fontanelle, nel centro torico della città partenopea, è stato fatto questo ritrovamento da collegare al ferimento con un colpo di pistola di Ciro Esposito prima della finale di Coppa Italia tra Fiorentina-Napoli il cui autore è stato il tifoso della Roma De Santis.

Inoltre per meglio spiegare la simbologia del manichino è comparso anche uno striscione con su scritto: “Ciro, non faremo festa finché di Gastone non avremo la testa “. Ma non sarebbero gli ultras gli autori di questa gesto perché “…gli striscioni choc spuntano sui resti di una torre medievale,in seguito all’iniziativa di un abitante del rione”, aggiunge l’edizione online del quotidiano napoletano.

LE FOTO PUBBLICATE DA “Il Mattino”

Leggi anche — > Striscione dei Tifosi della Roma: “Forza Daniele De Santis”

Scritto da Nicola Salati

Giornalista professionista dal 2009, ma più che un lavoro per me è una passione visto che ho iniziato a collaborare con i giornali locali a sedici anni e a 18 anni ero già pubblicista. Attualmente collaboro con il quotidiano Metropolis e poi ho iniziato questa nuova avventura che sta dando i frutti sperati...il mio motto? "L'umiltà deve essere sempre al primo posto per chi vuole intraprendere questa professione".

Calciomercato SSC Napoli: acquisti, cessioni, trattative 29 maggio 2014

Napoli, la Maglia 2014-2015 potrebbe andare oltre il camouflage