Manchester City all’Hotel Vesuvio: Suite per Guardiola

Il Manchester City è sbarcato all'Hotel Vesuvio, sul Lungomare Caracciolo e per Guardiola è stata riservata una suite imperiale dal prezzo folle

Ieri notte, in occasione del match di Champions al San Paolo in programma stasera, il Manchester City ha raggiunto la città partenopea alloggiando per una notte all’Hotel Vesuvio, sul Lungomare Caracciolo. L’accoglienza riservata dai tifosi napoletani presenti sul lungomare agli sceicchi, staff e giocatori inglesi non è stata delle migliori. Offese, lancio di oggetti e successivi scontri nella notte. Ma a sorprendere ancor più è stato il prezzo pagato dai Citizens per assegnare al tecnico Guardiola una suite imperiale mozzafiato; la stessa che fu riservata in passato alla dea Sophia Loren.

Il Manchester City ha occupato due piani della parte superiore dell’Hotel Vesuvio. 75, in tutto, i componenti della squadra tra staff, giocatori e membri della società inglese. Lo sceicco Mansur Bin Zayd Al Nahyan, proprietario del club allenato da Guardiola, non ha preso parte alla trasferta con la squadra. La suite migliore è stata riservata a colui che ha risollevato il City trasformandolo in una delle migliori squadre al mondo: Pep Guardiola.

La suite di Guardiola all’Hotel Vesuvio

Grande quasi quanto un campo da calcio regolamentare. Decorazioni d’oro puro, comfort massimo, vista panoramica sul Golfo di Napoli. La porta verso il paradiso da ben 4 mila euro a notte. E’ questo il regalo che la società inglese ha voluto riservare al tecnico spagnolo in occasione della trasferta in terra partenopea.

Il resto della squadra si è sistemata anch’essa ai piani alti del prestigiosissimo Hotel napoletano, in camere molto meno care rispetto a quella assegnata a Guardiola. Gli sceicchi sono approdati sul Lungomare Caracciolo, concedendosi ogni comodità e lusso all’Hotel Vesuvio.