Lorenzo Insigne torna “Il Magnifico”: Napoli a caccia del Rinnovo

Lorenzo Insigne si riprende il Napoli. Per essere "Il Magnifico" manca solo il rinnovo

Lorenzo Insigne sta vivendo davvero un momento positivo. Con addosso la maglia del suo Napoli l’attaccante è tornato ad essere “Il Magnifico” e a regalare gol e spettacolo ai propri tifosi che iniziano a porsi la domanda: “quando il rinnovo?” Non c’è più tempo da perdere perché, dopo le ultime prestazioni, Insigne ha mostrato la stoffa del campione, ma allo stesso tempo ha attirato a sé gli occhi indiscreti delle telecamere e con essi le attenzioni di nuovi club.

Se fino a qualche settimana fa il Napoli non mostrava alcuna fretta nel voler rinnovare il contratto allo scugnizzo, adesso il prolungamento diventa una priorità per il club azzurro che non vuole assolutamente perdere Insigne. Lo spettacolare gol al Bernabeu e il gol d’autore del Bentegodi sono solo due dei segnali che testimoniano come il giocatore, elogiato da tanti dopo le due prestazioni contro Real e Chievo, sia all’altezza del Napoli. A completare il quadro i sei assist realizzati nel corso dell’attuale campionato che lo portano a -2 dal compagno di squadra José Maria Callejòn, primo nella classifica degli assist man di Serie A.

Napoletano nel cuore, Lorenzo Insigne possiede tutte le carte in regola per poter diventare uno dei pilastri portanti della squadra azzurra che verrà e al fine di raggiungere tale obiettivo Aurelio De Laurentiis pare intenzionato, una volta rientrato dagli Stati Uniti e solamente dopo Napoli-Real Madrid, a discutere con il diretto interessato e trovare il tanto atteso accordo. Domanda e offerta continuano ad essere un tantino distanti, ma le intenzioni rimangono le medesime: l’attaccante vede il suo futuro nel Napoli e allo stesso modo il club vuole “Il Magnifico” ancora in azzurro per molto tempo.

insigne-napoli

Lorenzo Insigne e il rinnovo con il Napoli: De Laurentiis alza l’offerta?

Il contratto in scadenza nel 2019 che prima faceva dormire sonni tranquilli ai partenopei, rischia di essere adesso uno dei principali motori del rinnovo. Il Napoli cercherà di venire incontro a Lorenzo Insigne e lo scugnizzo potrebbe far lo stesso: l’offerta del club azzurro potrebbe alzarsi da 2.5 a 3 milioni di euro, cui si andrebbero a sommare eventuali bonus, cifra che si avvicinerebbe ai 5 milioni inizialmente richiesti dall’entourage del giocatore.

Il Napoli è inoltre pronto a risolvere anche i problemi relativi ai diritti d’immagine, in tal direzione De Laurentiis pare disposto a fare qualche concessione. A chiusura del contratto non dovrebbe poi mancare la clausola rescissoria con validità probabilmente riservata ai club esteri. Insigne è tornato ad essere “Lorenzo il Magnifico” e proprio per questo il rinnovo non può non essere da gran signore.