Livorno: Tutte le Strategie di CalcioMercato. E Siligardi Resta

Tre partite (difficili) prima della fine del 2012. Poi la lunga sosta di gennaio, il mese storicamente dedicato al mercato. Il Livorno, secondo in classifica nella serie B dell’imprendibile Sassuolo, sta mettendo a punto le strategie per rinforzare una squadra tanto sorprendente, quanto brillante.

I bene informati raccontano di un summit che si sarebbe tenuto sabato a Genova tra il presidente Spinelli e il tecnico Davide Nicola. All’ordine del giorno la campagna acquisti. Sono almeno due i nomi gettonati: quello del ventenne difensore della Fiorentina Michele Camporese e del centrocampista nigeriano, classe ’93,  Joseph Alfred Duncan dell’Inter. Sul giocatore della Viola, però, è forte l’interessamento del Verona e del Padova.

Luca Siligardi Giocatore Livorno

Più facile arrivare al nerazzurro visti anche i buonissimi rapporto tra il Livorno e Moratti. Gli amaranto cercano anche un centrocampista d’esperienza e il nome buono sembra essere quello di Stefano Morrone, ormai ai margini del progetto del Parma. Per Morrone, a Livorno dal 2005 al 2007, si tratterebbe di un ritorno. Il giocatore, classe 1978, però potrebbe preferire un contratto sontuoso (come quello offertogli dal Verona) alle ragioni del cuore (è ancora proprietario di una casa a Tirrenia, a un tiro di schioppo da Livorno).

Un altro fronte è quello delle cessione. Dovrebbero cambiare aria quanti hanno trovato meno spazio nel primo segmento di stagione. I candidati per andare a giocare altrove sono Prutsch, Bigazzi e Remedi.

Infine c’è da resistere alle tante richieste arrivate per i gioielli di casa: Paulinho e Siligardi  su tutti. Il bomber emiliano però ha già espresso il desiderio di rimanere in amaranto almeno fino a giugno nella speranza di tornare in serie A con il Livorno.