Livorno. Stagione Finita per Siligardi. Parlano Spinelli e Nicola

Luca Siligardi Giocatore Livorno

Trauma distorsivo del ginocchio sinistro con lesione del legamento crociato anteriore. Il freddo gergo clinica non lascia scampo a Luca Siligardi. Per il bomber del Livorno (infortunatosi sabato a Spezia) i tempi di recupero si aggirano sui sei mesi per cui la sua stagione è finita.

Una mazzata per la squadra amaranto che è impegnata nella corsa alla promozione in serie A. Il presidente Spinelli però non molla la presa: “Seguiremo Siligardi in questi mesi. Lo aiuteremo e lo aspetteremo. Adesso tocca agli altri. Abbiamo un parco attaccanti importante che può conta Paulinho e Dionisi. E poi abbiamo Dell’Agnello e a questo punto anche Cellerino che ha scontato la lunga squalifica. Non dimentico Vacca, un ragazzo di talento e neanche Belingheri che pur non essendo un attaccante pure ha segnato parecchio in questo campionato. Questi giocatori sono chiamati a sopperire all’assenza di Siligardi”.

Il tecnico dei toscani, Davide Nicola, guarda già avanti: “Niente – ha affermato – accade per caso. Nelle difficoltà troveremo altre risorse. E’ il segno che probabilmente siamo destinati a scoprire altri giocatori di questo bel gruppo. Siamo consapevoli di aver perso un giocatore da 14 reti, ma il nostro atteggiamento, il nostro modo di proporre calcia non cambia. C’è grande dispiacere e rammarico, ma andiamo avanti. Sul piano tattico non cambia nulla. Restiamo fedeli al 3-4-1-2