Domenica alle 18 e 30 di scena Livorno-Napoli, match valido per la 26ª giornata di Seria A. Gli azzurri di mister Rafa Benitez si ritufanno nel Campionato dopo la bella vittoria contro lo Swansea in Europa League. Non sarà facile per il tecnico spagnolo mettere in campo la formazione anti-Livorno, probabile un mini turn over per far rifiatare alcuni elementi dopo le fatiche europee. Entrambe le squadre vorrano riscattare l’ultimo poco esaltante turno di Campionato. Gli azzurri sono reduci dall’ennesimo pareggio casalingo contro il Genoa (1 a 1), mentre per i livornesi brutta sconfitta casalinga contro il Verona per 3 a 2.

Per Benitez due assenze pesanti per questa insidiosa trasferta, oltre agli infortunati di lungo corso Zuniga, Rafael e Mesto non saranno della partita anche Albiol e Higuain, entrambi appiedati dal giudice sportivo per una giornata. Il tecnico azzurro sembra orientato a dare spazio al macedone Goran Pandev che avrà il difficile compito di sostituire il Pipita come unica punta. In difesa Henrique dovrebbe sostituire il difensore spagnolo e debuttare così dal primo minuto in campionato. A centrocampo agirà Jorginho vista l’assenza di Europa League con Hamsik e Mertens di nuovo nell’11 titolare che andrà a formare il trio delle meraviglie insieme a Callejon.

Per Di Carlo invece due assenze importanti come Siligardi e Luci che saranno ancora per un pò ai box per i rispettivi infortuni. In attacco spazio al tandem Emeghara-Paulinho con Belfodil pronto ad entrare nel secondo tempo.

LIVORNO (5-3-2): Bardi, Mbaye, Coda, Rinaudo, Ceccherini, Mesbah, Benassi, Emerson, Greco, Emeghara, Paulinho. Allenatore: Di Carlo.

NAPOLI (4-2-3-1): Reina, Maggio, Fernandez, Henrique, Goulham, Behrami, Jorginho, Mertens, Hamsik, Insigne, Pandev. Allenatore: Benitez.

TUTTO SU LIVORNO-NAPOLI

LIVORNO-NAPOLI: LA DIRETTA TV E STREAMING

Leggi anche -> Livorno-Napoli, Precedenti e Statistiche della sfida al Picchi

Leggi anche -> Livorno-Napoli, il video del gol capolavoro di Christian Maggio nel 2010

Leggi anche -> Livorno-Napoli, azzurri senza Albiol ed Higuain