Livorno, la Verità di Lanzaro: “Bloccato dal Saragozza. Ci Vediamo a Luglio”

La lunga trattativa che lo avrebbe dovuto portare a Livorno è stata il tormentone di gennaio. Una telenovela senza lieto fine. Qualche giorno dopo il suo mancato arrivo in amaranto, parla Maurizio Lanzaro: “Sono molto rammaricato per come sono andate le cose – ha detto – perché volevo fortemente venire a Livorno, ma il Real Saragozza mi ha proposto di pagarmi meno del dieci per cento di ciò che mi spettava e a quelle condizioni non potevo che rimanere. E’ un vero peccato”.

“Ho visto la squadra in tv  – prosegue il difensore irpino – e mi è piaciuta molto. Ha un gruppo di valore in cui ci sono tanti giovani interessanti. Avrei dato volentieri il mio contributo“.

Lanzaro manda un messaggio ai tifosi: “Voglio precisare che sarei venuto di corsa. Conosco la piazza e l’idea di giocare per una tifoseria così calda mi affascina. Con il Livorno ero d’accordo su tutto. Conto di venire  la prossima stagione. Nel frattempo gli amaranto devono cercare di andare in serie A. Ma se non dovessero centrare l’obiettivo (incrociamo le dita) vengo comunque. Anche in serie B, infatti, Livorno è una città a cui non si può rinunciare”.