Livorno, Beneficenza Ultras: Donati 3 Defibrillatori nel Nome di Morosini

Esattamente otto mesi fa,  il 14 aprile, moriva sul campo del Pescara il giocatore del Livorno Piermario Morosini. Nessuno ha dimenticato lo sfortunato centrocampista e nella città toscana, nel tempo, si sono susseguite iniziative per onorare la memoria del giocatore numero 25.

In questa gara di solidarietà si sono distinti gli Ultras della Curva Nord di Livorno che con pazienza certosina hanno dato vito a una raccolta fondi per l’acquisto di defibrillatori da donare alle società calcistiche cittadine.

Così venerdì sera, prima della partita Livorno-Ternana, una delegazione di tifosi della curva ha consegnato un defibrillatore ciascuno ai dirigenti della Livorno Nord Pontino, della Portuale Guasticce e della Colle Vicarello, società dilettantistiche della città toscana.

morosini calciatore morto livorno
Piermario Morosini

Applausi e commozione nello struggente ricordo del calciatore scomparso. Una iniziativa che merita la ribalta in un periodo in cui  alcune tifoserie, ma anche qualche tesserato si stanno rendendo protagonisti di gesti che fanno male a un ambiente che, invece proprio dall’esempio di Piermario, dovrebbe trarre insegnamento per un futuro migliore e meno avvelenato.