Livorno-Ascoli. Parla Davide Nicola: “Gara difficile, ma attaccheremo dal primo minuto”

Davide Nicola Allenatore Livorno

Alla vigilia della partita casalinga con l’Ascoli prende la parola, come di consueto, l’allenatore del Livorno Davide Nicola. Il tecnico dei toscani blinda la formazione, ma spiega quale sarà l‘atteggiamento della sua squadra che andrà a caccia del secondo successo consecutivo all’Ardenza.

curva-livorno

Nicola ha vietato qualsiasi calo di tensione ai suoi ragazzi. E spiega perché: “L’Ascoli –  ha detto – è una buona squadra, molto solida. Non avranno Feczesin e Zaza? Non dobbiamo minimamente tenere conto delle loro assenze. In attacco giocherà Soncin che è una vecchia volpe della serie B. Non esiste abbassare la concentrazione”.

Nicola poi spiega come desidera interpretare la partita con i bianconeri: “Dovremo attaccare molto, ma con grande pazienza e accortezza. L’idea è quella di creare il maggior numero possibile di situazioni pericolose perché solo in questo modo aumenteranno sensibilmente le probabilità di vincere la partita”.

La sua squadra è in salute: “Dopo tanto tempo abbiamo lavorato per una settimana intera e di questo sono molto felice. La formazione ? Non ci ho ancora pensato in modo approfondito. Fiorillo? Si è allenato solo due volte a causa di un lieve affaticamento muscolare. Deciderò in extremis”. 

L’ultimo pensiero di Nicola è per Piermario Morosini. Domenica prossima ricorre il primo anniversario della sua morte: “La società ha gestito benissimo il periodo che ha seguito la tragedia. L’anniversario ci vedrà ancora più uniti e determinati“.