Legia Varsavia-Napoli, Sarri: “Ho fiducia in chi gioca”

E’ intervenuto prima della gara che vedrà opposto il suo Napoli al Legia Varsavia, Maurizio Sarri che chiarisce sulla formazione: “Ho fiducia in chi gioca“. Il tecnico presenta subito la gara di domani: “Non ci aspettiamo una partita semplice, loro vorranno fare una grande gara per riprendersi dopo la sconfitta nella prima partia. Sarà un match vero, chi andrà in campo dovrà fare il risultato. Sono rimasti a Napoli Hamsik, Insigne e Hysaj, usciti acciaccati dall’ultima partita, il resto della rosa è a disposizione.

Poi sulla formazione che manderà in campo risponde così: ” Gli 11 titolari li sceglierò solo domani mattina, il modulo verrà di conseguenza”. Gabbiadini? Può essere, è tra i convocati come gli altri”. Mentre su Strinic e Chalobah glissa cosi: “Hanno le stesse possibilità di giocare degli altri 18. Non dico mai prima chi gioca. Sapete come la penso, non manco di rispetto ai miei giocatori dicendo la formazione prima ai giornalisti. Le scelte le faremo domani dopo l’allenamento. Ma nessuno dovrà giocare domani pensando al Milan, al Milan ci penseremo dopo questa partita. Non sarà una gara semplice, gli avversari ci metteranno in difficoltà. Giochiamo in uno stadio bellissimo contro una buona squadra e pensiamo solo a questo”.

Il mister poi chiarisce che con il turn-over non mancherà l’intensità: ” Se mancasse l’intensità vorrebbe dire che avremmo dei problemi, significherebbe avere solo alcuni giocatori in grado di giocare col Napoli ma non penso sia così. Tutti coloro che saranno chiamati in causa credo dimostreranno che possono fare bene nonostante qualche cambio. Non è semplice, ma sarebbe una grande cosa per me. Sono fiducioso in chi giocherà domani”. Sarri parla poi dell’avversario di domani: “Ci sono dei buoni giocatori, il terzino destro è un buon giocatore, ma anche l’esterno di sinistra, sono entrambi giovani. Poi hanno due attaccanti pericolosi ed il centrocampista squalificato ha sostanza e rendimento e questo può essere un piccolo vantaggio per noi, ma hanno 4-5 buone individualità”.

LEGIA VARSAVIA-NAPOLI: TUTTE LE NOTIZIE

Legia Varsavia-Napoli, Makowski: “Gli azzurri non sono il Real”

Legia Varsavia-Napoli, Callejon: “Sarà dura ma vogliamo vincere”