Lega Pro, Prima Divisione: Lecce in crisi, Avellino capolista

scandalo lega pro

Andiamo a fare il punto della situazione in Lega Pro dopo la penultima giornata dl girone di andata: il Lecce è sempre più in crisi, mentre nel girone B vola l’Avellino che punta a vincere il campionato.

gianluca de angelis avellinoPer ciò che riguarda il girone A, sembra essere stato totalmente riaperto il discorso per il primo posto: fino a due settimane fa si parlava di trionfo del Lecce che però ha polverizzato il suo vantaggio sul Carpi, capace di battere i salentini e di raggiungerli in classifica.

In rialzo anche le quotazioni dell’Albinoleffe che partiva come la favorita per la retrocessione: risultati importanti nelle ultime due settimane che potrebbero valere la salvezza diretta.

Da sottolineare anche il Sudtirol, autentica rivelazione e che punta almeno ai play-off e il Trapani che si rialza dopo la sconfitta in casa e che porta a casa tre punti fondamentali per la promozione.

Nel girone B anche si parla di equilibrio: la vetta è occupata di settimana in settimana da squadre diverse e ora tocca all’Avellino che ha battuto in casa il Catanzaro sotto i colpi di Biancolino e Castaldo.

Clamorosa la sconfitta del Pisa a Benevento che potrebbe significare rinascita per i sanniti, mentre si conferma squadra troppo discontinua la Nocerina.

In coda da segnalare la rivoluzione tecnica a Barletta dopo la sconfitta di Viareggio, con l’esonero di Stringara e Pavone: anche l’Andria ormai fatica e sarà certamente condannato ai play out mentre non mollano affatto Carrarese e Sorrento, favorite per la salvezza diretta.