Lazio-Napoli 1-1, i Top e i Flop della Semifinale di Coppa Italia

Non è forse questa Lazio in gran forma l’avversario ideale per ricominciare dopo la brutta sconfitta di Torino. Finisce 1-1 il match dell’Olimpico valido per la semifinale di andata di Coppa Italia, ma gli azzurri possono tutto sommato vedere il bicchiere mezzo pieno dato il gol segnato in trasferta e il ritorno da giocare tra le mura amiche.

Una solita prestazione dal doppio volto da parte dei partenopei, che tra tentennamenti difensivi e occasioni da gol sprecate, concedono il primo tempo alla Lazio e rientrano negli spogliatoi in svantaggio (rete di Klose). Fortunatemante basta un discreto secondo tempo per riuscire ad agguantare un pareggio importante, maturato grazie alla rete di Manolo Gabbiadini.

 TOP

Manolo Gabbiadini:  è ancora una volta sua la zampata vincente. Certo, la sua prestazione non è stratosferica fino al momento del gol, ma ha il merito di farsi trovare nel posto giusto al momento giusto per battere Berisha e regalare una chance di qualificazione. Ci sono ormai pochi dubbi sul fatto che sia lui il grande colpo di mercato di Bigon quest’anno: ottimo l’impatto sulla squadra dal momento del suo arrivo… la luna di miele con la maglia azzurra continua!

Gonzalo Higuain: questa sera ci aspettavamo un Pipita affamato… e infatti un paio di occasioni se le divora di gusto! Tuttavia offre una buona prestazione al servizio della squadra: le azioni più importanti passano dai suoi piedi, tiene in apprensione la retroguardia laziale e offre a Gabbiadini l’assist vincente. (Sì dai… chiamiamolo assist!)

Giandomenico Mesto: spetta a lui il compito ingrato di tenere a bada Felipe Anderson e tutto sommato regge bene l’onda d’urto del brasiliano, offrendo esperienza e intensità. Una buona prestazione da parte di un giocatore spesso considerato ai margini delle rotazioni, ma che si fa sempre trovare pronto quando chiamato in causa.

FLOP

Faouzi Ghoulam: soffre tremendamente gli esterni dell’attacco laziale. Brividi all’inizio del primo tempo quando si lascia soffiare una brutta palla da Candreva e quando su calcio d’angolo si lascia sovrastare da Klose che colpisce il palo. Nel secondo tempo un lieve miglioramento in linea con la prestazione del gruppo, ma questa sera è lui il peggiore in campo.

Raul Albiol: qualche responsabilità sulla rete di Klose, al quale poi riserva un intervento killer nel secondo tempo. Insufficienza non grave, ma la stagione dell’ex madridista continua ad essere al di sotto delle aspettative.

Jonathan De Guzman: una partita abbastanza anonima la sua. Vero è che Benitez gli richiede principalmente di dare equilibrio al reparto offensivo, ma  nonostante la buona corsa, non riesce ad incidere come potrebbe e spreca una buona occasione dall’interno dell’area.

LAZIO-NAPOLI 1-1: TUTTE LE NOTIZIE

Infortunio Britos, problema muscolare in Lazio-Napoli?

Bigon prepara l'offerta per Candreva

Cori contro i Napoletani, Candreva: “Assurdo sentire queste cose”