Fiorentina-Lazio è uno dei due posticipi serali della domenica nella ventiseiesima giornata di Serie A (diretta tv su Sky Calcio e Mediaset Premium e diretta streaming su Sky Go e Premium Play a partire dalle ore 20.45). Squadre ci si presentano al match del Franchi con umori opposti a causa del giovedì di Europa League.

I viola, infatti, hanno agevolmente controllato i danesi dell’Esbjerg grazie al risultato positivo dell’andata, permettendo a Montella anche un turnover importante in vista dell’impegno con i biancocelesti. Diversa la situazione in casa Lazio: in Bulgaria hanno giocato gran parte dei titolari e, soprattutto, l’impegno è stato più intenso per i laziali che fino all’ultimo hanno sperato nella qualificazione svanita solo per due clamorosi errori di Marchetti.

Montella, tuttavia, dovrà fronteggiare le assenze di Diaktè, Pizarro e Borja Valero, tutti out per squalifica. Il tecnico di Pomigliano d’Arco, inoltre, potrebbe dover fare a meno anche del capitano Pasqual che nella gara con i danesi ha rimediato un’infrazione alle costole: domani mattina ci sarà il provino definitivo, se non dovesse farcela spazio all’argentino Roncaglia. Altro dubbio per l’ex aereoplanino è dato dal ballottaggio tra Ambrosini ed Anderson, con l’ex milanista leggermente favorito.

Ancora panchina, invece, per Gomez: il tedesco ha messo minuti fondamentali nelle gambe in Europa League, ma è uscito stremato al termine del match. Probabile per lui almeno una mezzora con i biancocelesti, ma sicuramente partirà dalla panchina.

Reja, da canto suo, dopo la delusione europea è cosciente che senza una nuova qualificazione in Europa League (tutt’altro che semplice) la stagione della Lazio diventerebbe fallimentare, soprattutto in relazione a quella dei ‘cugini’ giallorossi e dell’eterna rivalità tra le tifoserie. Rispetto a giovedì di sicuro torna in porta Berisha, che soprattutto dopo la pessima prestazione di Marchetti in Bulgaria sembra aver definitivamente invertito le gerarchie tra i pali.  Per il resto nessuna grande novità se non il rientro dal primo minuto di Klose, con il giovane Keita che scivolerà in panchina.

FIORENTINA (4-3-3): Neto; Tomovic, Rodriguez, Savic, Pasqual; Aquilani, Ambrosini, Mati Fernandez; Cuadrado, Matri, Ilicic. A disp. Rosati, Lupatelli, Roncaglia, Compper, Vargas, Anderson, Wolski, Joaquin, Matos, Gomez. All. Montella

LAZIO (4-3-3): Berisha; Konko, Biava, Ciani, Radu; Gonzale, Ledesma, Mauri; Candreva, Klose, Lulic. A disp. Marchetti, Srtrakosha, Novaretti, Cavanda, Pereinirinha, Cana, Biglia, Onazi, Keita, Kakuta, Felipe Anderson, Perea. All. Reja

LE PROBABILI FORMAZIONI DI SERIE A