Lavezzi rifiuta l’Inter, Marchetti: “Vuole il Napoli”

Si fa un gran parlare di Lavezzi, soprattutto dopo le dichiarazioni d’amore per l’Italia del Pocho. A onor del vero quelle parole erano riferite all’Inter del neopresidente Erick Thohir: “L’Inter è un grande club e una delle mie priorità è giocare in Italia”. Secondo, però, quanto riferito da Marchetti, volto noto di Sky, dietro le parole di Lavezzi ci sarebbe ben altro.

La reale volontà del giocatore sarebbe quella di tornare in azzurro, magari non subito (anche considerando che, secondo quanto riferito da Di Marzio, il Psg avrebbe già rifiutato un’offerta degli azzurri per il prestito del Pocho), ma a giugno l’operazione potrebbe essere più che fattibile soprattutto se dovesse tornare in Italia. Per Marchetti la situazione è sufficientemente chiara. Ci sono le condizioni perché Napoli e Lavezzi tornino ad amarsi (ammesso che l’amore sia mai finito) ma queste condizioni non sono ancora matura. Nonostante la volontà di entrambe le parti di chiudere l’accordo.

Callejon Napoli Bologna

Certo che a Napoli si porrebbe un problema tattico rilevante. L’arrivo di Lavezzi pone, infatti, una fondamentale domanda. Al posto di chi? Indubbiamente, infatti, il Pocho si giocherebbe una maglia da titolare con Mertens, Callejon ed Insigne, senza contare che nel reparto avanzato il Napoli necessita di un solo investimento importante. Gli azzurri, infatti, hanno urgenza di trovare un vice Higuain, una prima punta. E non un attaccante veloce.

Leggi anche –> Lavezzi in prestito al Napoli? Le rivelazioni di Di Marzio