Lamela-Napoli, De Laurentiis ci riprova a giugno?

E’ un vecchio pallino di De Laurentiis già ai tempi della Roma. L’idea di Lamela al Napoli non è mai definitivamente tramontata ed è tornata ad accendersi dopo che il fallimento dell’esperienza in Premier del calciatore argentino è diventato palese ed evidente, anche per le critiche dei tifosi e dei tabloid britannici.

Lamela con gli Spurs non si è mai davvero ambientato ed ha offerto prestazioni assolutamente altalenanti. Con il Tottenham ha giocato un totale di 17 partite (soltanto 15 da titolare) andando a segno una sola volta. Troppo poco per l’accesa tifoseria britannica che, ora, di Lamela non vuole neanche sentir parlare. Il Napoli potrebbe farci un pensierino anche se nel reparto la concorrenza sarebbe comunque spietata.

L’argentino ex Roma andrebbe infatti a collocarsi in uno dei ruoli al momento ricoperti da Callejòn, Mertens ed Insigne in quel reparto dove gli azzurri non hanno mostrato alcuna lacuna. De Laurentiis potrebbe fare un tentativo o nel caso in cui venisse ceduto Pandev o, in alternativa, inserendo il macedone nella trattativa, magari insieme a Behrami che, oltra all’Inter, piace anche al Tottenham.

Al momento, però, non ci sarebbe ancora alcuna trattativa. Quella di Lamela al Napoli è soltanto un’idea, probabilmente maturata relativamente al mancato adattamento dell’argentino in Inghilterra e tenendo conto dei continui e ripetuti apprezzamenti di De Laurentiis nell’ultimo mercato estivo.

Leggi anche –> Calciomercato Napoli, per Il Mattino Insigne ceduto per 25 milioni di euro
Leggi anche –> Calciomercato Napoli, per Behrami e Dzemaili pronta la cessione?