La Juventus Denuncia i Tifosi Napoletani per Vandalismo

Juventus-Napoli che si è giocata lo scorso 10 novembre non finisce ancora di far discutere. La società torinese ha infatti presentato denuncia contro ignoti per atti di vandalismo compiuti nel settore ospiti. Insomma dopo che le due Curve dello Juventus Stadium sono state chiuse per cori ripetuti di discriminazione territoriale contro i napoletani, ecco la controffensiva bianconera.
“Durante lo svolgimento della gara – ricorda la Juventus – si sono infatti registrati gravi atti di vandalismo e ripetuti lanci di oggetti pericolosi verso le Tribune Est e Nord, occupate dai tifosi juventini”. In totale sarebbero stati distrutti 74 seggiolini, per non contare gli oggetti lanciati verso i tifosi bianconeri e i cinque petardi fatti esplodere.

Live Juventus Napoli

“Le intemperanze – conclude la nota della Juventus – hanno comportato gravi problemi di ordine pubblico e si è reso necessario lo spostamento di circa 300 tifosi per ogni settore, onde evitare che venissero colpiti dagli oggetti scagliati. Quattro tifosi della Juventus sono stati feriti e hanno dovuto ricorrere alle cure dei sanitari. Inoltre, una ragazza è stata colpita alla testa da una maniglia, probabilmente divelta da una delle porte presenti nel settore ospiti”.
Leggi anche — > Juventus-Napoli 3-0 Video Gol, Highlights e Sintesi (Llorente, Pirlo, Pogba)
Leggi anche — > Curva Juventus Chiusa per Due Turni per Cori contro i tifosi napoletani