Juventus-Napoli, no al maxischermo per cattivo tempo

Sfuma l’ipotesi maxischermo per la supersfida Juventus-Napoli di sabato sera. Secondo Radio Kiss Kiss, i motivi della rinuncia sono molteplici. Sicuramente il maltempo, dato che nel weekend sono previste forti precipitazioni a Napoli e in tutta la Regione Campania, ma soprattutto la mancanza di fondi. Proprio quest’ultimo sembra essere il grattacapo più grande, insieme al rifiuto di Sky e Mediaset di trasmettere il match su uno schermo gigante, davanti a centinaia, o addirittura, migliaia di persone.

Niente da fare, dunque. Peccato, perché i tifosi si stavano preparando all’evento con grande entusiasmo. Bandiere, sciarpe, gadget e magliette di ogni tipo. Insomma una bolgia appassionata, colorata tutta di azzurro. Invece non se ne farà nulla. Diversi erano i luoghi candidati all’installazione del maxischermo. Piazza del Plebiscito in primis, ma anche lo stadio San Paolo e altre zone nevralgiche della città.

Dopo la chiusura del settore ospiti dello Juventus Stadium, i supporters napoletani subiscono un’altra delusione. Non rimarrà loro che organizzarsi diversamente, magari seguendo la partita a casa, in pizzeria o in qualche locale. L’importante è che si stia in compagnia, tutti assieme, e si sostenga la squadra come se si stesse lì, a Torino.

JUVENTUS-NAPOLI: TUTTE LE NOTIZIE