Juventus-Napoli, Angelo Alessio in Panchina con la Juve. Un Salernitano contro il Napoli

Novità in panchina, in casa Juventus, nella grande sfida contro il Napoli. In panchina, infatti, c’era per la prima volta quest’anno Angelo Alessio, vice di Antonio Conte, che ha scontato il suo periodo di squalifica.

E’ salernitano, per la precisione di Capaccio Scalo (Paestum), e per uno scherzo del destino il suo esordio stagionale sulla panchina dei bianconeri (in attesa del rientro del suo “primo”) è arrivato proprio contro il Napoli.

 

Angelo Alessio Allenatore Juve

 

Un sfida tutta campana, insomma. Alessio era stato squalificato insieme a Conte per la nota vicenda che ha riguardato l’allenatore leccese. Il giovane vice-allenatore della Juve era infatti il vice di Conte già ai tempi del Siena.

Calciatore bianconero del periodo a cavallo tra la fine degli anni ’80 e ’90, Angelo Alessio è cresciuto calcisticamente nell’Avellino, scoperto dall’allora presidente Antonio Sibilia.

Venne ceduto alla Juve in quegli anni in cui gli irpini passavano ai bianconeri gioielli del calibro di Stefano Tacconi e Beniamino Vignola, mentre l’altro gioiellino cresciuto in casa, vale a dire Nando De Napoli, veniva acquistato dal Napoli di Ferlaino e Maradona.

Sulla panchina juventina ha preso il posto di Massimo Carrera che ha guidato i bianconeri in questa prima parte della stagione. E Alessio si è fatto subito notare, motivando la squadra e protestando, in più di una circostanza, con la terna arbitrale diretta da D’Amato.

Scritto da Gianluca Capiraso

Nato ad Avellino nel 1982, iscritto all'Albo Nazionale dei Giornalisti Pubblicisti nel 2000 (a soli 18 anni), da 5 anni vive a Milano dopo aver "girovagato" tra Roma e Firenze. Il suo primo articolo, pubblicato su un quotidiano locale, risale a inizio 1998, neanche 16enne. Segue da vicino le vicende sportive di diversi club italiani, dalla serie A alla Lega Pro. Segui @Capiraso

Antonio Damato Arbitro

Juventus-Napoli Diretta Live: 2-0 Gol Caceres e Pogba

Curva B Napoli

Juventus-Napoli, Cori Razzisti: “Vesuvio, Lavali Col Fuoco”