Juventus-Napoli, Allegri: “Non è decisiva”

Allegri allenatore milan

Terminata la sfida con il Frosinone, si entra ufficialmente nella settimana che porta al big match Juventus-Napoli. Allegri intervistato nel post gara da Sky Sport risponde così alla domanda sullo scontro diretto: “Non è decisiva. mancano ancora tante partite con tanti punti a disposizione. Bisogna giocare una grande gara, contro un Napoli in grande condizione e reduce da otto vittorie consecutive. La squadra sarà sicuramente all’altezza di questo impegno”.

Problemi di formazione per il tecnico livornese che molto probabilmente dovrà rinunciare anche a Chiellini uscito anzi tempo per un infortunio. Si allunga la lista degli indisponibili per Allegri, che contro il Napoli potrebbe cambiare assetto tattico: “Difesa a 4? Non lo so. In questo momento abbiamo tre difensori centrali disponibili più Lichtsteiner. Dopo il Napoli ci saranno altre 13 partite e bisogna vincerle tutte. Rugani? E’ giovane ha bisogno di crescere, oggi non è stata una bocciatura. Avevo bisogno di maggiore tecnica in difesa”.

Leggi anche: