Juventus-Milan, Squalifica Stadium per Cori Razzisti contro Boateng?

Boateng Giocatore Milan

La Juve fa un decisivo passo in avanti nella corsa Scudetto. Archiviata la pratica Milan è ormai definitivamente lanciata verso la conquista del titolo di Campioni d’Italia. Di certo, però non si può dire lo stesso per i suoi tifosi.

juventus stadiumSenza dubbio gran parte della tifoseria è ancora lontana anni luce dalla maturità che una società come la Juventus meriterebbe. Lontana anni luce dal famoso Stile Juve. 

Da un’attenta analisi delle ammende inflitte alle varie società di A, è emerso un dato sconcertante. La Juventus è la società che più di ogni altra ha pagato per le intemperanze dei suoi tifosi e, dato sconfortante, gran parte delle multe sono arrivate per cori razzisti.

Ieri l’ennesima prova negativa della tifoseria che, nei minuti immediatamente precedenti il match, si scaglia prepotentemente contro Boateng con i soliti cori razzisti.

Il ghanese non ci sta e zittisce immediatamente i tifosi. Ma il danno è ormai fatto. Eppure proprio i gruppi ultras storici, consapevoli delle possibili conseguenze, avevano ufficialmente invitato gli altri tifosi ad attenersi scrupolosamente alla direttive.

Oggi il rischio è più che concreto. Dopo le innumerevoli ammende pagate dalla società, vuoi per cori razzisti, vuoi per discriminazione razziale, e dopo la diffida dello Juventus Stadium, il rischio di squalifica è più che mai concreto. E, nell’eventualità, la squalifica arriverebbe proprio per la partita contro il Palermo, giorno in cui i tifosi potrebbero festeggiare già la conquista dello Scudetto. Un errore che, quindi, potrebbe rovinare la festa dei tifosi.