Juventus-Benfica 0-0: Risultato Finale

CalciomercatoNapoli seguirà in diretta, minuto per minuto, a partire dalle 20.45 la sfida tra Juventus e Benfica valida per la semifinale di ritorno di Europa League. All’andata si sono imposti i portoghesi per 2-1 al termine di una partita combattuta come lo sarà anche questa sera in uno Juventus Stadium strapieno all’inverosimile. Ai bianconeri basta vincere per 1-0 per approdare in una finale europea dopo undici anni dall’ultima volta.

Ore 23.00: E’ finita 0-0, la Juventus non e la fa a qualificarsi per la finale.

Ore 22.59: Miracolo di Oblak al 96’, su calcio d’angolo di Tevez c’è Caceres che di testa la mette in porta dove l’estremo difensore sloveno lo ributta fuori.

Ore 22.58: Ammonito Salvio per fallo di mano.

Ore 22.56: Sei minuti di recupero.

Ore 22.55: Il Benfica resta in nove perché Garay non ce la fa.

Ore 22.53: Gioco fermo perché Pogba ricadendo con i tacchetti prende Garay in faccia e lo apre pericolosamente.

Ore 22.50: Tensione tra le due panchine con Vucinic che mette le mani addosso a un giocatore del Benfica. Il montenegrino è espulso, insieme a Markovic.

Ore 22.48: Terza sostituzione per il Benfica, esce Markovic ed entra Suleimani.

Ore 22.45: Ammonito Oblak per perdita di tempo.

Ore 22.44: All’81’ aveva segnato Osvaldo, ma Pogba che ha fatto l’assist era in fuorigioco netto.

Ore 22.43: Intuizione geniale di Marchisio per l’accorrente Lichtsteiner che prova a stoppare un pallone che invece andava indirizzato a volo verso la porta e l’azione sfuma. Siamo al 78’.

Ore 22.42: Terza sostituzione per la Juventus, esce Llorente ed entra Osvaldo.

Ore 22.41: Seconda sostituzione per la Juventus, esce Vidal ed entra Marchisio.

Ore 22.39: Seconda sostituzione per la Juventus, esce Gaitan ed entra Salvio.

Ore 22.36: Prima sostituzione per la Juventus, esce Bonucci ed entra Giovinco.

Ore 22.35Contropiede del Benfica, che però si conclude senza alcun pericolo per la difesa bianconera.

Ore 22.33: Tevez supera due uomini, poi prova a giro sul secondo palo ma finisce centrale con Oblak che blocca con sicurezza. Siamo al 70’.

Ore 22.31: Prima sostituzione per il Benfica, esce Rodrigo ed entra Almeida.

Ore 22.29: Espulso Perez per fallo su Vidal, doppia ammonizione e va il giocatore argentino va fuori.

Ore 22.28: Al 64’ è ancora la Juventus ad essere pericolosa con Llorente che non riesce ad indirizzare verso la porta avversaria il colpo di testa nell’area piccola. Nello slancio c’è un tocco di mano di Markovic, ma l’arbitro fa proseguire.

Ore 22.27: Ammonito Asamoah per fallo a centrocampo.

Ore 22.25: Al 61’ è Pirlo ad andare vicino al vantaggio. Colpo gobbo su punizione con Oblak che respinge in affanno sul palo occupato dalla barriera.

Ore 22.24: Ammonito Perez per fallo da dietro su Tevez.

Ore 22.22: Batti e ribatti in area della Juventus e con molto affanno la difesa bianconera riesce ad allontanare. Altra azione pericolosa a favore dei portoghesi. Siamo al 59’.

Ore 22.19: Ammonito Rodrigo perché nell’azione precedente ha colpito Buffon non scavalcandolo.

Ore 22.18: Al 55’ è Rodrigo che va in contropiede, lanciato da Siqueira, ma Buffon in uscita lo anticipa.

Ore 22.14: La Juventus risponde subito con Pogba che mette al centro un pallone prezioso, ma è attento Luisao a deviare in angolo.

Ore 22.13: Grande occasione per il Benfica, dopo un fallo laterale Chiellini rinvia corto sui piedi di Rodrigo che al centro dell’area tira alto. Siamo al 49′.

Ore 22.10: Subito la Juventus in avanti con Tevez che vede deviato da un difensore il suo destro in angolo.

Ore 22.09: E’ arrivata la pioggia e la grandine sullo Juventus Stadium.

Ore 22.08: Inizia il secondo tempo, ha battuto il Benfica.

Ore 22.07: Le squadre stanno rientrando in campo per il secondo tempo.

Ore 21.52: E’ finito il primo tempo, squadre al riposo sullo 0-0.

Ore 21.51: Al 46’ Asamoah crossa bene dalla destra, forte e teso, con Vidal che sul secondo palo mette la palla sul palo opposto ma Luisao sulla linea la mette fuori.

Ore 21.50: Due minuti di recupero. 

Ore 21.49: Bonucci di testa su punizione battuta dalla destra con palla che danza davanti alla porta e Tevez che per poco non la mette dentro. Siamo al 43’.

Ore 21.47: Ci prova Pirlo di destro, palla rasoterra che però termina di poco fuori.

Ore 21.46: Dopo quaranta minuti la Juventus comanda nel possesso palla (53.4% contro 46.6%).

Ore 21.41: Al 35’ Pogba crossa dalla sinistra, sul secondo palo Vidal anticipa di testa un avversario e cerca di servire a pochi metri dalla porta Tevez che però non aggangia.

Ore 21.40: Pogba prova un tiro cross dalla sinistra, ma la palla esce fuori controllata dall’estremo difensore avversario.

Ore 21.34: Al 28’ tiro dal limite dell’area di Lichtsteiner, con Oblak che blocca a terra.

Ore 21.31: E’ a terra da circa un minuto un giocatore del Benfica che ha subito una gomitata da Lichtsteiner.

Ore 21.30: Al 24’ torre di Llorente per Tevez che al centro dell’area mette in mostra una mezza girata a volo, ma sfera fuori.

Ore 21.27: Tiro da fuori di Maxi Pereira, ma palla alta.

Ore 21.25: Al 20’ Vidal tira a volo su cross dalla sinistra di Pirlo, ma la palla va fuori senza impensierire Oblak.

Ore 21.21: Asamoah e Tevez provano a creare pericoli sulla sinistra. L’argentino viene chiuso in angolo da tre giocatori portoghesi. Siamo al 16’.

Ore 21.16: Benfica sempre più padrone del campo. I portoghesi creano buone occasioni con Markovic e Gaitán.

Ore 21.14: Sul seguente calcio d’angolo è Vidal dai 18 metri che tira a volo con palla nettamente sopra la traversa.

Ore 21.13: All’8’ prima occasione per la Juventus con Pirlo che ci prova da fuori, ma è bravo Oblak a toccarla in angolo. Azione viziata da un tocco di mano in area di Llorente.

Ore 21.11: I portoghesi dell’allenatore Jesus hanno deciso di non chiudersi in difesa, ma di andare in pressing e recuperare palla. Siamo al 5’.

Ore 21.08: Si inizia su un ritmo frenetico da entrambi le parti.

Ore 21.06: Inizia la partita, batte la Juventus.

Ore 21.04: Le squadre sono in campo e sono schierate.

Ore 21.00: Il Benfica tiene fuori il portiere ex Roma Artur, al suo posto Oblak. Inoltre si schiera con un 4-3-3 e con Lima a completare la linea d’attacco con Rodrigo e Gaitan.

Ore 20.59: Conte schiera la coppia Tvez-Llorente. Sulle fasce Lichsteiner e Asamoah, Pirlo faro del gioco con Vidal al suo fianco.

Queste le formazioni ufficiali:

Juventus: Buffon; Caceres, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Vidal, Pirlo, Pogba, Asamoah; Tevez, Llorente. Allenatore: Conte.

Benfica: Oblak; Maxi Pereira, Luisao, Garay, Siqueira; Amorim, Perez; Markovic, Rodrigo, Gaitan; Lima. Allenatore: Jesus Garcia.

Arbitro: Clattenburg (Inghilterra)

Leggi anche — > Benfica-Juventus 2-1 Video Gol, Highlights e Sintesi (Garay, Tevez, Lima)

Scritto da Nicola Salati

Giornalista professionista dal 2009, ma più che un lavoro per me è una passione visto che ho iniziato a collaborare con i giornali locali a sedici anni e a 18 anni ero già pubblicista. Attualmente collaboro con il quotidiano Metropolis e poi ho iniziato questa nuova avventura che sta dando i frutti sperati...il mio motto? "L'umiltà deve essere sempre al primo posto per chi vuole intraprendere questa professione".

SSC Napoli, Comunicato Ufficiale per l’articolo del “The Guardian”

Europa League, Maradona esulta all’eliminazione della Juventus (foto)