Italia-Svezia, Formazioni: fuori Insigne, idea Gabbiadini

Questa sera a San Siro si gioca Italia-Svezia, gara decisiva che vale l'accesso ai Mondiali di Russia 2018: ecco le probabili formazioni.

Oggi è il giorno, la resa dei conti, il momento della verità. L’Italia si gioca la qualificazione ai Mondiali di Russia 2018 contro la Svezia. Gli svedesi, nella gara di andata giocatasi venerdì scorso, hanno tenuto a bada gli azzurri con un secco e tagliente 1-0. A San Siro, questa sera, agli uomini di Ventura non basterà fare il compitino: serve di più per passare il turno. Gli azzurri devono replicare l’1-0 per andare ai supplementari oppure segnare più di un gol senza subirne per qualificarsi direttamente. A poche ore dal fischio d’inizio di
Italia-Svezia, ecco le probabili formazioni scelte dai due allenatori.

Bersagliato dalle critiche relative alle scelte di formazione, Giampiero Ventura non sembra intenzionato tuttavia a cambiare modulo. Avanti ancora con il fedele 3-5-2 che finora ha portato pochi risultati agli azzurri. Con De Rossi acciaccato e Verratti squalificato, trovano spazio a centrocampo Jorginho e Florenzi. Per il regista del Napoli è esordio in partite ufficiali con la maglia della Nazionale. Il C.T. degli azzurri lascerà ancora fuori Lorenzo Insigne ed El Sharaawy, nonostante l’ottimo periodo di forma che attraversano le due stelle italiane. In attacco, al fianco di Immobile, potrebbe giocare Gabbiadini, in un ruolo mobile che non fornisca punti di riferimento alla difesa svedese. Anche se l’Italia dovesse passare il turno, Ventura sarà sollevato dagli incarichi di C.T. della Nazionale. Ad ereditarne la panchina è pronto Ancelotti.

Una Svezia scolastica ma soprattutto efficace sta pregustando il sapore dei Mondiali di Russia 2018. A Solna, infatti, è bastato un gol rocambolesco di Johansson per condurre gli svedesi ad un passo da Mosca. La fase difensiva degli uomini allenati da Andersson, però, è stata praticamente impeccabile. Il C.T. svedese, pertanto, è pronto a confermare l’undici che ha steso l’Italia di Ventura nella gara d’andata. L’unico ballottaggio ancora vivo è a centrocampo e riguarda Ekdal e Johansson. In attacco, invece, la coppia Toivonen-Berg non si tocca: è pronta a dar nuovamente fastidio alla BBC azzurra.

Italia-Svezia: Formazioni

Italia (3-5-2): Buffon; Barzaglia, Bonucci, Chiellini; Jorginho, Parolo, Florenzi, Darmian, Candreva; Immobile, Gabbiadini. All.: Ventura.

Svezia (4-4-2): Olsen; Granqvist, Lindelof, Augustinsson, Lustig; Larsson, Johansson, Claesson, Forsberg; Berg, Toivonen. All.: Andersson.