Intervista a Reina: “A Napoli sto bene, posso anche restare”

Sto bene a Napoli”. Parole e musica sono di Pepe Reina che nonostante le voci che lo vogliono a fine stagione lontano dai colori azzurri ci tiene a far sapere che a lui piace vivere nella città partenopea. Il numero uno azzurro, entrato di prepotenza nel cuore dei tifosi napoletani, dovrebbe tornare in Inghilterra al Liverpool infatti è alla corte di Benitez solo in prestito e a quel punto dovrebbe essere girato al Barcellona, ma non è detta l’ultima parola.

Tratterò il mio futuro a giugno col Liverpool. Sto benissimo a Napoli, è una società importante. La città è bellissima e stiamo facendo un gran lavoro”, l’ammissione di Reina che ogni volta che entra al San Paolo per il riscaldamento viene accolto da un vero e proprio boato. D’altronde pure dopo la disfatta di Bergamo è corso subito a cinguettare su Twitter il suo dispiacere per il primo gol subito anche a causa sua.

Il nostro obiettivo ora è battere la Roma e arrivare in finale di Coppa Italia. Il risultato dell’andata (3-2) ci mette in condizione di provarci. Speriamo, giochiamo in casa e il San Paolo può aiutarci. Al futuro non penso. Però ripeto, a Napoli sto davvero bene. Vedremo più in là, parlerò col Liverpool questa estate”, Reina è pronto ancora a difendere la porta azzurra e i tifosi azzurri non aspettano altro che continuare a tifare per il loro idolo.

Scritto da Nicola Salati

Giornalista professionista dal 2009, ma più che un lavoro per me è una passione visto che ho iniziato a collaborare con i giornali locali a sedici anni e a 18 anni ero già pubblicista. Attualmente collaboro con il quotidiano Metropolis e poi ho iniziato questa nuova avventura che sta dando i frutti sperati...il mio motto? "L'umiltà deve essere sempre al primo posto per chi vuole intraprendere questa professione".

Biglietti Napoli-Roma (Coppa Italia) sarà sold-out?

Infortunio Zuniga, De Nicola: “Tra due settimane in campo”