Intervista a Rafael: “Voglio vincere lo Scudetto, ma da protagonista”

Quando sembrava essersi imposto definitivamente, il duro infortunio che lo ha costretto a rimandare i sogni di gloria alla prossima stagione. Ma il Rafael intervistato dal Corriere dello Sport è più carico e voglioso di prima: “Voglio vincere lo scudetto, ma da protagonista”, ha rivelato l’estremo difensore brasiliano. Conferma di sentirsi bene e “…sono felice perché ho ricominciato a giocare. A lavorare anche con il pallone: piano piano, ma ho iniziato. Raggiungerò Napoli il 10 luglio, giorno del raduno a Castelvolturno, e sarò pronto per il ritiro”, ha poi sottolineato.

Rafael è presto cresciuto all’ombra di Reina, lo spagnolo che il prossimo anno però non potrebbe più essere suo compagno di squadra nel Napoli: “E’ un vero piacere lavorare con lui. Io sono tranquillo, conosco le mie qualità e mi alleno per giocare. Tra l’altro, il progetto iniziale prospettatomi era proprio questo: ambientamento il primo anno, giocare il secondo anno. L’infortunio ha complicato tutto, però non mi fermo: devo tornare più forte di prima”.

Leggi anche — > Rafael operato a Villa Stuart, l’agente: “Pensa già al ritorno”

Leggi anche — > Rafael stagione finita: rottura del crociato, si deve operare

Scritto da Nicola Salati

Giornalista professionista dal 2009, ma più che un lavoro per me è una passione visto che ho iniziato a collaborare con i giornali locali a sedici anni e a 18 anni ero già pubblicista. Attualmente collaboro con il quotidiano Metropolis e poi ho iniziato questa nuova avventura che sta dando i frutti sperati...il mio motto? "L'umiltà deve essere sempre al primo posto per chi vuole intraprendere questa professione".

Insigne ai Mondiali? Per Lorenzo poche chances di andare in Brasile

Edu Vargas, Bigon prende tempo per la cessione