Inter-Sneijder, è Rottura. Va Via a Gennaio?

Sneijder Giocatore Inter

Dopo l’incontro tenutosi stamani presso gli uffici della società nerazzurra tra Moratti, Branca, Wesley Sneijder ed il suo procuratore non sembra per nulla risolta la questione relativa al suo contratto. Nessuna schiarita, anzi il calciatore è uscito scuro in volto dopo l’incontro col patron e la squadra dirigenziale dell’Inter senza rilasciare nessuna dichiarazione e facendo saper di non voler parlare.

Massimo Moratti Presidente InterLe parti si aggiorneranno nel pomeriggio per accordarsi su una possibile “way-out” dell’asso olandese che sembra ormai destinato verso il campionato russo o quello inglese per militare nelle fila del Manchester United.  Spaccatura, quindi, che si risolverà con la separazione tra il club e di il calciatore. Nonostante tutto, non si profila “mobbing” come paventato nei giorni precedenti (il calciatore sta continuando ad allenarsi ed il rapporto con l’allenatore ed i compagni è buono) ed il contratto dovrebbe risolversi con una mera cessione del cartellino.

Intanto Tommasi, presidente dell‘AIC, ha preso le difese del calciatore ribadendo che l’accordo relativo al rinnovo del contratto era stato raggiunto alla fine del 2010 mentre l’obbligo di perseguire il fair play finanziario risale alla metà dello stesso anno. Morale della favola: l’Inter già sapeva di dover rispettare determinate condizioni di bilancio e non può, adesso, rivalersi sul calciatore chiedendogli di spalmare il suo ingaggio.

Certo è, in definitiva, che il Calcio Italiano è pronto a salutare un altro dei protagonisti della sua storia recente.