Inter-Napoli 2014, Auriemma: “Benitez vuole il record di Mazzarri”

cagliari-napoli-auriemma

Sulle pagine di Tuttosport Raffaele Auriemma ha parlato della sfida che si giocherà sabato 26 aprile 2014 tra il Napoli e l’Inter. Il giornalista napoletano si è in particolar modo soffermato sulle motivazioni che Benitez ha cercato di dare alla propria squadra in vista di questo match che sembra essere,sulla carta, più importante per i neroazzurri che per i partenopei. Il tecnico spagnolo ha però in particolare fissato due obiettivi da raggiungere da qui alla fine del campionato, sia il record di punti in una sola stagione, sia il record di vittorie in trasferta che attualmente è detenuto proprio da Walter Mazzarri.

Auriemma comincia il suo intervento con il riportare la frase detta da Benitez nel pre-partita: “Abbiamo ancora tante motivazioni e quelli che giocheranno questa gara mi dovranno dimostrare che meriteranno di esserci anche nella finale di Coppa Italia“, per poi continuare a scrivere che: “E’ un pubblico avvertimento più che il tentativo di scuotere il Napoli nelle ultime quattro, inutili sfide di campionato. Rafa Benitez ci prova così, senza dimenticare gli aspetti personali che animeranno Inter-Napoli. A partire dal suo breve (ma vincente) passato interista, fino alla voglia di lasciare una traccia nella storia del club azzurro”.

Il giornalista napoletano poi continua: “Trofeo tricolore a parte, ci sarebbe da centrare ancora il record di punti fissato a quota 78 (ne restano 10 da ottenere in 4 gare) e migliorare il primato di sfide vinte in trasferta: quello attuale è di 9 successi esterni.” Infine Auriemma conclude dicendo: “Benitez pagherebbe di proprio per riuscirci stasera, violando la San Siro nerazzurra che non lo ha mai amato, strappando vittoria e record proprio all’allenatore che lo aveva stabilito: Walter Mazzarri“.

TUTTE LE NOTIZIE SU INTER-NAPOLI