Insigne via dal Napoli: Raiola spinge per la Cessione

Mino Raiola indirizza parole forti al Napoli e pensa già a portare Insigne lontano dalla terra partenopea...

Lorenzo Insigne è finalmente riuscito a prendersi in mano il suo Napoli e la sua città. A suon di gol, prodezze, giocate sopraffine e assist disegnati alla perfezione, il pubblico del San Paolo e la città partenopea hanno cancellato ogni brutto ricordo lasciato dal folletto di Frattamaggiore. Ma si sa, nel calcio odierno i procuratori hanno molto potere decisionale e capacità di persuadere gli assistiti e Lorenzo Insigne si è legato da poco a Mino Raiola, non proprio amico della società di De Laurentiis. L’agente italiano sta già pensando alla futura squadra di Insigne mentre il Napoli se lo gode il più possibile.

Lo rivela il Corriere dello Sport ma la notizia è nota ormai da tempo conoscendo Mino Raiola. Dopo aver preso sotto sua gestione il talento azzurro, Raiola sta già immaginando un futuro lontano da Napoli. Il procuratore sportivo, nei giorni scorsi, ha anche indirizzato parole forti a De Laurentiis: “ADL quanto si parla di mercato capisce sempre una cosa per un’altra. Insigne ha un contratto col il Napoli e se vorrà cambiare destinazione sono qui ad assisterlo”.

Raiola tenta la rottura tra Napoli e Insigne?

Mino Raiola tenta in tutti i modi di far vincere il suo volere. La strategia del procuratore italiano può essere quella di creare nuovi asti tra Napoli e Insigne. Ci provò con Hamsik contro il quale ha pronunciato ieri parole clamorose: “Può restare con De Laurentiis fin quando non muore, sono scelte sue. Non tutti hanno voglia di restare lì per tanto tempo” – e potrebbe provarci sempre più anche con il folletto di Frattamaggiore.

Si ipotizza, perché il legame tra Napoli e Insigne sembra davvero indissolubile dopo la rinascita del numero 24. Il giocatore vuole la sua città e la fascia di capitano della sua squadra, ma il pressing di Raiola potrebbe pesare non poco sulle spalle dell’attaccante.