Insigne Rinnovo Contratto, Trattativa riparte dopo i Gol in Udinese-Napoli

La doppietta realizzata a Udine potrebbe spalancare le porte del rinnovo a Lorenzo Insigne

Una doppietta per far cambiare la partita e anche il proprio destino, per Lorenzo Insigne potrebbe davvero essere così. I gol realizzati in Udinese-Napoli potrebbero far ripartire la trattativa sul rinnovo del contratto arenata a seguito delle divergenze tra il club e il giocatore, a rivelarlo è La Gazzetta dello Sport nella sua edizione odierna.

“L’importante è che il Napoli vinca, può segnare pure Reina”, aveva detto Insigne pochi giorni prima della partita di Udine a proposito del digiuno dal gol iniziato, non volontariamente, 223 giorni fa. Un gol atteso, inseguito e finalmente arrivato proprio quando il Napoli ne aveva più bisogno, quando l’assenza di Milik continuava a farsi sentire e l’infortunio di Gabbiadini facevano aumentare gli interrogativi sull’attacco. Udinese-Napoli, non ci sono dubbi, è stata la partita di Lorenzo Insigne, ma, realizzata la doppietta, quale sarà il suo futuro?

Del rinnovo del napoletano in casa Napoli non si è più parlato da luglio 2016: le pretese del giocatore erano troppo alte per il club e le voci su una sua possibile cessione iniziavano a coprire l’ipotesi relativa al prolungamento del contratto. L’ultima carta di Insigne era proprio il gol e alla Dacia Arena lo scugnizzo ha sfoderato la coppia d’assi, ben custodita, necessaria per vincere la partita e per riaprire il discorso rinnovo.

Le pretese di Insigne, al momento, restano le stesse, un rinnovo a 5 milioni di euro a stagione, tuttavia la prestazione del partenopeo alla Dacia Arena potrebbero convincere De Laurentiis a convocare il giocatore e il suo entourage per discuterne e cercare di trovare un punto d’incontro. Il Napoli ha pronto un rinnovo fino al 2020 a 2.5 milioni a stagione, cifra che potrebbe variare leggermente qualora Insigne si dimostrasse decisivo anche nelle prossime partite e all’orizzonte c’è il match di Champions League contro la Dinamo Kiev.

Udinese-Napoli 1-2, Del Piero: “Insigne? Deve capire una cosa fondamentale”