Insigne, infortunio e 5 mesi di stop … ma tornerà più forte di prima

Cinque mesi. Una pedina fondamentale per il Napoli sarà fuori per cinque mesi. Forse la pedina più attiva e trascinatrice di questo momento d’oro che sta attraversando la formazione partenopea. Il professore De Nicola ha precisato che solitamente ci vogliono cinque mesi per recuperare da un infortunio del genere, ma ha anche lasciato intendere che, con impegno da parte di Lorenzo Insigne, i tempi potrebbero pure accorciarsi.

Una brutta botta per il Napoli ma soprattutto per il fenomeno di Frattamaggiore, che proprio in questi ultimi tempi ha confermato di non essere gratuitamente ritenuto fenomeno. Fino all’ultima partita, fino all’ultimo minuto, fino a quando il suo ginocchio ha ceduto, è stato colui che più di tutti ha dimostrato il carattere offensivo del Napoli. Ora stava per ritornare pure ad indossare la maglia azzurra, almeno a quanto riportato da indiscrezioni di stampa. Ancora una volta la sfortuna si è abbattuta su di lui. La stessa che più di una volta gli ha privato la gioia del gol a coronamento di prestazioni eccellenti. La malasorte tenta l’affondo finale. Ma siamo convinti che non ci riuscirà.

Insigne si riprenderà e ritornerà più forte di prima. Gli infortuni nel mondo del calcio, seppur sempre da scongiurare, possono anche portare a delle conclusioni positive, se vanno a imbattersi su chi ha carattere da campione. Dopo l’incontro con Goicoechea, Maradona subì un danno che gli ha compromesso per sempre l’utilizzo al cento per cento del suo piede fatato. Per tanti poteva segnare un’inesorabile fine. Invece sappiamo tutti com’è andata a finire. Lo stesso fu per Roberto Baggio.

I grandi campioni però sanno che si deve insistere in questi casi. Non mollare e impegnarsi non da semplici uomini ma di più. Insigne ritornerà, ne siamo sicuri. E’ il simbolo della rinascita del Napoli e dei napoletani che di qui al prossimo futuro indosseranno la maglia azzurra e la renderanno ancora più grande. Ha una missione e non può lasciarsi andare, nonostante i tanti ostacoli. Questo contrattempo servirà a forgiare ancora di più il carattere di un campione che ha già dimostrato di avere tanto da dire, sia con i piedi che con la testa e la voglia di fare. In bocca al lupo, siamo già in attesa del tuo ritorno.

Leggi anche: