Insigne al Paris Saint Germain? Leonardo e il PSG Ci Credono

Da Frattamaggiore a Parigi, passando per Cava dei Tirreni, Foggia, Pescara ed ovviamente Napoli. Il futuro di Lorenzo Insigne potrebbe essere una svolta. Sì; perché quello del Paris Saint Germain sembra essere molto più di un semplice interessamento.

Non la semplice voce di mercato, insomma. La notizia è stata ripresa dai principali media d’informazione francesi, sportivi e non, che titolando “Dopo Verratti?” hanno lasciato intendere le volontà del PSG e del suo sceicco.

E, com’era prevedibile, ben presto è comparsa anche su siti, portali d’informazione, blog e forum italiani, compreso il sito non ufficiale di Lorenzo Insigne.

L’ex milanista Leonardo, d’altronde, avrebbe voluto prendere il funambolo napoletano in blocco con Verratti già la scorsa estate. Il terzetto dei miracoli con il Pescara era composto anche da Ciro Immobile, ma in attacco il PSG è già al completo. E poi prendere uno come Immobile, con cartellino a metà tra Genoa e Juventus, rappresenta un’impresa tutt’altro che semplice.

Due mesi fa Insigne era ancora una scommessa. Ora, dopo le prime apparizioni ufficiali, il debutto con la Nazionale maggiore e la prima rete in campionato, il talento di Frattamaggiore è diventato una certezza.

A Parigi tifosi, dirigenti, addetti ai lavori e giornalisti sono rimasti letteralmente incantanti dalle prime uscite del baby prodigio Marco Verratti con la maglia del PSG.

 

insigne napoli

 

E non vogliono farsi scappare l’altra promessa del calcio italiano, anticipando i tempi e spiazzando la concorrenza. Anche perché, di questo passo, il valore di Lorenzo Insigne rischia di salire velocemente e a dismisura…

Già oggi, con il contratto appena rinnovato ed un futuro roseo davanti a sé, il Napoli non se ne priverebbe per meno di 20 milioni di euro.

Una cifra che, se offerta dai francesi, rischierebbe di far vacillare le resistenze del patron De Laurentiis. Che d’altronde, proprio in affari con il Paris Saint Germain in occasione della trattativa Lavezzi, ha dimostrato ampiamente che di fronte a certe cifre nessuno diventa può incedibile. Anche se si tratta dell’astro nascente del calcio italiano.