Inglese al Napoli a Gennaio: accordo preso col Chievo

Il calciomercato di gennaio 2018 si avvicina e il Napoli è pronto a chiudere l'operazione Roberto Inglese con il Chievo.

Il Napoli procede a gonfie vele la corsa allo scudetto, lasciandosi alle spalle i pesantissimi infortuni di Ghoulam e Milik. La prossima finestra di calciomercato, però, si fa sempre più vicina e De Laurentiis è pronto a chiudere il colpo dedicato all’attacco. Secondo “Il Mattino”, il patron degli azzurri ha scelto a pieni voti Roberto Inglese come erede di Arek Milik, con quest’ultimo che potrebbe scivolare in prestito al Chievo. Da alcune voci vicine all’ambiente partenopeo giunge la notizia che il giocatore avrebbe già preso casa a Napoli.

E’ già di proprietà del Napoli il nuovo rinforzo offensivo degli azzurri, Roberto Inglese. L’attaccante del Chievo, che come da accordo tra le due società avrebbe dovuto vestire la maglia partenopea nella prossima estate, è pronto a trasferirsi sotto le pendici del Vesuvio. La rosa di Maurizio Sarri è troppo corta in attacco per poter inseguire a lungo l’obiettivo scudetto. Servono rinforzi immediati. Il solo Mertens non può reggere tutti gli impegni offensivi. De Laurentiis, dunque, pesca il jolly dalla propria tasca.

Calciomercato Napoli, Inglese e non solo…

Ha già bloccato casa a Napoli e a gennaio si aggregherà alla sua nuova squadra, ma Roberto Inglese non è l’unico colpo che ADL riserverà a Maurizio Sarri. L’infortunio di Ghoulam ha lasciato sguarnita la corsia sinistra di difesa e serve un terzino mancino di spessore. Vrsaljko è il nome più caldo in casa Napoli: la società partenopea si è già messa in contatto con Giuseppe Riso, agente del giocatore. La trattativa che porterebbe l’ex Sassuolo in maglia napoletana è fattibile.

Sempre per quanto riguarda la corsia sinistra di difesa non è da escludere l’opzione Darmian. L’esterno italiano non è tra le prime scelte di Mourinho al Manchester United, che lascerebbe partire in prestito il giocatore, gradito anche dall’Inter. I nerazzurri seguono anche la pista Vrsaljko.