Infortunio Ounas, ufficiale: distorsione di primo grado alla caviglia

L'infortunio di Ounas non desta più particolari pericoli. I medici del Napoli hanno comunicato la diagnosi: distorsione di primo grado alla caviglia...

Ounas ha fatto tremare il Napoli ieri sera, dopo aver subito un duro fallo da Godin al tramonto di Atletico Madrid-Napoli. L’infortunio, però, è meno grave del previsto ed è giunta la diagnosi ufficiale. Per l’algerino solo una distorsione di primo grado alla caviglia, che lo allontana dal gruppo fino a venerdì. Salta la gara odierna di Audi Cup Bayern Monaco-Napoli.

La società partenopea, soprattutto Sarri, può tirare un sospiro di sollievo dopo l’esito degli esami effettuati sulla caviglia di Ounas. Il giocatore è ancora vittima di un forte dolore e stamane si è allenato in piscina. L’ex Bordeaux farà allenamento differenziato fino a venerdì, quando poi si unirà al gruppo di lavoro azzurro. L’infortunio di cui è stato vittima gli consentirà di essere presente nella doppia sfida dei Preliminari di Champions League.

A monitorare l’infortunio del giovane Ounas è il dottor De Nicola. Quest’ultimo ha annunciato che i tempi di recupero del giocatore difficilmente si allungheranno. L’ala classe ’96 ha già avviato il percorso terapeutico, accompagnato dai medici partenopei. Sfuma dunque la paura per il Napoli e per i napoletani, che subito dopo l’infortunio del giocatore si erano scagliati contro l’autore del fallo: Diego Godin. Ma l’importante è che in fin dei conti il pupillo di Sarri stia bene.