Infortunio Milik, Mariani: “Ottimista per rientro in Real-Napoli”

Procede spedito il recupero di Arek Milik dall’infortunio. Il giocatore ha grande voglia di tornare in campo e il suo ginocchio reagisce bene alle terapie, positivo anche l’ultimo controllo effettuato dal professor Mariani a Villa Sturat e proprio quest’ultimo ha aperto al rientro del giocatore in Real Madrid-Napoli.

Milik non è ancora pronto per tornare a svolgere l’attività agonistica, ma all’atteso momento manca ormai pochissimo perché, come annunciato dalla SSC Napoli, tra circa tre settimane il polacco si sottoporrà a una nuova visita e il professor Mariani appare molto fiducioso al riguardo: “Secondo il mio punto di vista, Milik sta bene: corre, fa dribbling, gioca con il pallone. La tabella di marcia stilata due mesi fa prosegue bene e tra un mese darò il via libera alla ripresa dell’attività agonistica”.

Ciò permetterà a Milik di tornare a lavorare in gruppo e, una volta raggiunto il 100% della propria condizione fisica, di tornare a calcare il terreno di gioco nelle partite ufficiali che il Napoli disputerà nel 2017 tra cui anche Real Madrid-Napoli: “Sono ottimista che possa giocare Real Madrid-Napoli, il prossimo 15 febbraio. Non so, però, se riuscirà a reggere per 90 minuti. Darò il via libera tra un mese, poi alla sfida contro il Real mancherà un altro mese e spetterà a mister Sarri e allo staff del Napoli fare le loro considerazioni”.

Ottimista è anche Arek Milik che non si è scoraggiato nemmeno per un attimo dal momento dell’infortunio e anche in occasione della visita è apparso positivo: “L’ho trovato ottimista come il primo giorno e contento, – dice il professor Mariani – andrà in Polonia per trascorrere le festività natalizie e ci siamo scambiati gli auguri”.

conferenza-stampa-milik

Alla visita medica svolta oggi da Milik ha partecipato anche il responsabile dello staff medico della SSC Napoli, il dottor De Nicola, che ha confermato l’entusiasmo del polacco: “Mi diceva – ha concluso il prof. Mariani – che lo hanno dovuto frenare”.

Napoli-Torino, Probabili Formazioni e Pronostico

Milan-Atalanta, Probabili Formazioni e Pronostico