Infortunio Lemina: Condizioni e Tempi di Recupero

Infortunio Lemina: Condizioni e Tempi di Recupero

Brutte notizie per la Juventus: nei giorni scorsi Lemina ha rimediato un infortunio alla schiena durante gli allenamenti con il suo Gabon in Coppa d’Africa. Il centrocampista è tornato a Torino e saranno necessari ulteriori test per capire bene i tempi di recupero. La sensazione, comunque, è che la lombalgia lo terrà fermo ai box per almeno due/tre settimane.

È stata un’avventura breve e sfortunata quella di Mario Lemina in Coppa d’Africa. L’ex Lione ha dovuto lasciare il ritiro della propria nazionale (il Gabon, Paese ospitante della competizione) per un infortunio rimediato lo scorso 18 gennaio. La Juventus, attraverso una nota ufficiale, ha chiarito la natura dello stop e l’esito degli esami, ma non ha specificato i tempi di recupero. Secondo le prime valutazioni, tuttavia, il giocatore non dovrebbe rientrare a disposizione della propria squadra prima di due settimane.

Il centrocampista francese di proprietà della Juventus aveva esordito nel torneo africano il 14 gennaio, nel match di apertura contro la Guinea-Bissau, concluso con il risultato di 1-1. Poi però, un problema alla schiena accusato in allenamento gli ha impedito di scendere in campo nel secondo turno del girone e lo ha costretto ad abbandonare la coppa.

Il comunicato della Juventus 

Ecco il comunicato ufficiale della Juventus sull’infortunio di Lemina: “Il giocatore Mario Lemina risulta affetto da lombalgia, accusata nel corso della Coppa d’Africa, con riscontro strumentale di edema osseo, meritevole di ulteriori verifiche e monitoraggio clinico“.