Infortunio Insigne, in dubbio contro il Torino: le ultime

Il Napoli è tornato ad allenarsi a Castelvolturno dopo una giornata di scarico concessa da Sarri ai propri giocatori. La società partenopea ha ricevuto buone notizie dall’infermeria in merito agli infortuni di Ghoulam e Milik: entrambi sono vicini al rientro, le rispettive riabilitazioni procedono al meglio. Ciò che preoccupa attualmente Maurizio Sarri è l’assenza per infortunio di Lorenzo Insigne che ha lasciato completamente smontata la corsia sinistra dell’attacco napoletano. Il folletto di Frattamaggiore è in dubbio anche per la sfida contro il Torino.

Sabato pomeriggio alle ore 18.00 il Napoli è impegnato all’Olimpico di Torino contro i Granata. Gli azzurri hanno bisogno di tornare alla vittoria e soprattutto al gol che in campionato manca da 2 giornate. Dato insolito e sorprendente per la formazione di Sarri, caduta in un visibile calo fisico. Il tecnico ex Empoli spera di recuperare l’infortunato Insigne per la prossima sfida di campionato.

Insigne prova il recupero

E’ un’impresa tener fuori dal campo Lorenzo Insigne che non ha assolutamente intenzione di saltare la terza partita consecutiva. Il numero 24 azzurro prova il recupero per scendere in campo dal primo minuto contro il Torino nella prossima partita di Serie A in cui è impegnato il Napoli.

I prossimi allenamenti a Castelvolturno sono fondamentali per capire se il folletto di Frattamaggiore può scendere in campo da titolare. Il problema muscolare che ha colpito il giocatore si è lievemente assorbito ma Insigne prova ancora dolore quando calcia il pallone. L’allarme pubalgia è sempre presente, motivo per cui c’è cautela nell’infermeria partenopea. Le possibilità di vedere Insigne in campo contro il Torino sono del 50%.

Scritto da Simone Di Pietro

Appassionato di calcio italiano ed estero. Aspirante giornalista sportivo, studente di Scienze della Comunicazione. Classe '97.

Infortunio Milik, recupero lampo: torna tra 2 settimane

Berardi al Napoli, trattativa concreta di calciomercato: i dettagli