Infortunio Insigne, l’agente: “Ecco quando torna”

Ha parlato ai microfoni di Radio Kiss Kiss Antonio Ottaiano, agente di Lorenzo Insigne, che svela i tempi di recupero del suo assistito:”Ecco quando torna“.

Lorenzo sta molto meglio, non è nulla di preoccupante. Ha un’infiammazione del collo del perone, avverte ancora un po’ di bruciore ma sta bene, la degenza sta andando come dovuto. Credo salterà sicuramente la trasferta di Europa League per non rischiarlo ma sarà oltre modo pronto per Milano”. cosi ha esordito Ottaiano. Poi l’agente parla dell’integrazione del suo assistito nel sistema di gioco di Sarri:“Con questo schema riceve compiti più consoni al suo compito di calciatore, sappiamo che l’attaccante moderno deve lavorare molto anche in fase difensiva godendo però di una libertà mentale diversa in ogni fase e riesce così ad esprimere al meglio le sue caratteristiche da grande attaccante. E’ evidente che il Napoli giochi in maniera diversa rispetto alla prima giornata ma non è una critica anzi, è positivo tornare sui propri passi”.

Poi una battuta sul ritorno di Lorenzo in Nazionale:“La convocazione dovrebbe esserci tranne imprevisti, il CT ha già dato segnali a riguardo. ricordo la telefonata di Conte dopo l’infortunio ed ha sempre rinnovato la sua stima, giocandosela fino agli Europei. Non vedo perché dovrebbero cambiare idea proprio ora. La presenza del ct sabato al San Paolo è un’altra conferma”.

Infine su Sarri e sul futuro di Insigne:“Le parole del tecnico fanno molto piacere ed il volere di Lorenzo è chiaro, vuole restare al Napoli e  diventarne una bandiera, vuole essere il futuro capitano e su questo ha le idee chiarissime. Sogna di vincere con questa maglia ma i matrimoni si fanno sempre un due, insieme al volere della società. Al momento il contratto è fino al 2019 ma se dal club dovesse arrivarci una chiamata, siamo pronti ad accontentare il ragazzo in tutto e per tutto”.

Leggi anche: