Infortuni Livorno: Fiorillo Fuori un Mese. Ko Anche Bernardini e Schiattarella

Una trasferta maledetta. Il Livorno a Empoli non solo ha perso l’imbattibilità esterna che durava da settembre e ha chiuso la serie positiva di quattordici partite, ma ha pure visto riempirsi la sua infermeria. Al ‘Castellani’ erano usciti anzitempo per guai fisici Schiattarella, Fiorillo e Bernardini che oggi sono stati sottoposti ad accertamenti.

Il guaio più grave è quello di Fiorillo. Per lui una forte distorsione al pollice della mano destra, rimediata in occasione del gol di Tavano. La diagnosi è di quattro settimane. L’ex doriano così restituisce il posto a Luca Mazzoni che aveva rilevato la sera di Livorno-Spezia.  Il ko di Fiorillo promuove in panchina il terzo portiere, Aldegani, arrivato in chiusura di mercato.

Bernardini invece lamenta una forte contusione muscolare alla coscia destra. Il difensore ex Varese è già in cura nella sapienti mani dello staff medico amaranto. Saranno invece valutate domani le condizioni di Pasquale Schiattarella uscito anzitempo per via di un problema alla coscia sinistra. Il centrocampista campano sarà sottoposto ad approfondimenti clinici.

Gli infortuni di Bernardini e Schiattarella destano meno preoccupazione di quello di Fiorillo, ma la loro presenza sabato con il Modena è in forte dubbio. Contro i canarini il Livorno dovrà fare ricorso a tutte le sue energie per continuare la fuga al secondo posto in classifica.