Higuain-Juve, De Laurentiis ha rifiutato di parlare con Nicolas

La Juve non molla Higuain, intanto De Laurentiis aspetta di conoscere le intenzioni del Pipita e rifiuta di parlare con Nicolas, fratello-agente.

Aurelio De Laurentiis ha convocato Gonzalo Higuain a Dimaro e, in attesa che giunga il 25 luglio, ha rifiutato di parlare con il fratello-agente dell’argentino, Nicolas. Il presidente del Napoli vuole chiarire con Higuain, ma non ha intenzione di parlare con alcun intermediario. Secondo La Repubblica, infatti, Nicolas ha provato a contattare De Laurentiis, ma il numero uno del Napoli non ha voluto parlare con l’agente, vuole avere un unico confronto con il Pipita.

Niente intermediari, un confronto diretto per chiarire tutto e decidere insieme il futuro. Il Napoli vuole ancora puntare su Higuain e De Laurentiis vuole convincere l’argentino con un rinnovo da 7 milioni di euro e il dimezzamento della clausola rescissoria. In questo modo il club partenopeo darà modo a Higuain di progettare la sua cessione, ma tra un anno. Tra cinque giorni l’attaccante arriverà a Dimaro e allora tutte le perplessità saranno sciolte. Non resta che pazientare.

Leggi anche: