Higuain alla Juventus, Corbo: “Si è già pentito”

Napoli-Juventus 0-1: Video Gol, Highlights e Sintesi (Coppa Italia)

Si sarebbe già pentito di essere andato alla Juventus questa estate Gonzalo Higuain. A svelarlo è il giornalista Antonio Corbo che lo ha detto nel corso della trasmissione “Ne parliamo il lunedì” in onda su Canale 8.

La storica firma de La Repubblica infatti ha confessato di aver sentito alcuni amici vicini all’argentino che gli hanno detto dei malumori del numero 9 che ha deciso di lasciare la passione del popolo azzurro per approdare invece alla storica rivale: “Ho parlato con una persona che conosce bene Higuain e mi sono accorto che quello strappo è stato un errore per tutti. La Juventus non può dirsi soddisfatta per il suo rendimento, il Napoli sta pagando il suo addio ed il giocatore, sovrappeso e contestato in Argentina, è profondamente pentito, anche se non lo ammetterà mai”.

Ma allora perché il Pipita ha deciso di andare via dalla squadra azzurra e soprattutto finire nella più acerrima delle rivali. Ecco che Corbo individua i due responsabili: “Gli amici sostengono che Higuain sia stato prigioniero di una volontà non sua ma del fratello e del padre. L’argentino ha subito la decisione e s’è lasciato guidare”.

Inoltre Corbo aggiunge anche un particolare che sta portando Higuain su tutte le furie e che lo ha fatto vedere ingrassato nell’ultima gara della Nazionale argentina: “La dieta che la Juventus gli impone gli riesce difficile, proprio come succedeva con Benitez. Higuain è malinconico, soffre la solitudine e si ritrova così in sovrappeso. Non è stato Higuain il traditore ma la famiglia”.

Calciomercato Napoli, Callejon: “Non farei mai come Higuain”