Higuain contro Raul Albiol, ne aveva chiesto la Cessione a De Laurentiis

Escono nuove indiscrezioni sul motivo che avrebbe spinto Gonzalo Higuain a lasciare il Napoli per andare a vestire la maglia della Juventus. In particolare si parla di uno scontro con Raul Albiol con l’argentino che aveva chiesto alla società azzurra di cederlo.

A svelare l’arcano è stato lo stesso presidente Aurelio De Laurentiis che ieri sera si è concesso a una lunga intervista ai microfoni di Bein Sport. Il numero uno azzurro ha detto: “A più riprese abbiamo contattato il signor Nicolas, e lui verso il mese di gennaio ha cominciato a dire ‘tu non ha una squadra forte’, allora io rispondevo sempre ‘è strano, tu non hai fiducia in tuo fratello e lo offendi’. Lui mi disse ‘no ma lui non vuole giocare con Tizio’ ed era un giocatore straniero che sta militando ancora con noi e sta lavorando benissimo, e poi mi disse non vuole giocare neanche con Caio”.

A primo si potrebbe pensare che Tizio e Caio siano impersonificati nella realtà calcistica napoletana da Jose Maria Callejon e Lorenzo Insigne, ma invece non è così. A dirlo con sicurezza è il giornalista de Il Roma Salvatore Caiazza che ai microfoni di Canale 8 ha dichiarato: “Non mi risulta che Higuain avesse cattivi rapporti con Insigne o Callejon. So per certo, invece, che l’argentino non andava d’accordo con Albiol. I due sono arrivati quasi alle mani. Se Higuain ha chiesto una cessione al presidente era proprio quella del difensore, anche se nell’ultimo periodo non andava d’accordo quasi con nessuno”.

Scritto da Nicola Salati

Giornalista professionista dal 2009, ma più che un lavoro per me è una passione visto che ho iniziato a collaborare con i giornali locali a sedici anni e a 18 anni ero già pubblicista. Attualmente collaboro con il quotidiano Metropolis e poi ho iniziato questa nuova avventura che sta dando i frutti sperati...il mio motto? "L'umiltà deve essere sempre al primo posto per chi vuole intraprendere questa professione".

Rizzoli Arbitro pro Juve, Lo Bello: “Un Don Abbondio a favore dei più forti”

Napoli-Real Madrid, numero spettatori non da record al San Paolo