Gomez al Napoli, offerta al Bayern Monaco per il Centravanti

La partenza di Cavani direzione Parigi sembra oramai solamente questione di tempo, così il Napoli sta cominciando a guardarsi intorno sul come spendere i 63 milioni di euro che ricaverebbe dalla cessione del Matador e in particolar modo per cercare di individuare l’attaccante che meglio potrebbe sostituirlo, tra i vari nomi messi in lista dal club azzurro quello che attualmente sembra essere la prima scelta è Mario Gomez.

Per il dopo Cavani i nomi seguiti dal Napoli sono diversi, da Dzeko a Lewandowski, da Damiao a Jovetic ma il nome su cui la dirigenza azzurra sembra puntare maggiormente è quello di Mario Gomez. Il gigante tedesco,  alto 1.89 m per 88 kg, è da tempo in rotta con il proprio club, il Bayern Monaco, nel quale sembra non esserci più posto come titolare ancor di più con l’arrivo di Guardiola che preferisce le “false prime punte” come è stato Fabregas nel Barcellona, così numerosi club hanno messo gli occhi su questo grande bomber che è stato capace di segnare nelle stagioni bavaresi ben 113 gol in 174 partite. Tra le squadre che si sono fortemente interessate a Gomez c’è anche la Fiorentina ma il club viola non è ma riuscito a trovare una vera e propria intesa con il Bayern Monaco che chiede per cedere il proprio calciatore, circa 20 milioni di euro. Tale cifra invece non sarebbe di alcun ostacolo per il Napoli che proprio ieri ha fatto un‘offerta ufficiale ai bavaresi e ha cominciato a prendere i primi contatti con l’agente di Gomez mettendo sul piatto un ingaggio annuale di 4 milioni di euro.

Maglietta contro Cavani

Il panzer tedesco a differenza del suo club aveva già trovato da tempo un’intesa di massima con la Fiorentina però si sta rendendo conto che la strada per approdare in viola si sta facendo più lunga del previsto anche perchè finchè non venderanno Jovetic non potranno avere la liquidità per acquistarlo, e così pur non volendo fare uno sgarbo al club gigliato, Gomez sta seriamente prendendo in considerazione la destinazione Napoli che gli permetterebbe di giocare la Champions League, trofeo che ha vinto proprio quest’anno con la squadra tedesca, e di poter partire da subito per il ritiro con la sua nuova squadra in modo da potersi  immediatamente e più facilmente inserire nei nuovi schemi tattici del club e del campionato italiano.

LEGGI ANCHE –> Cavani al PSG,rilancio Chelsea?

LEGGI ANCHE –> Vucinic per il dopo Cavani?

LEGGI ANCHE –> Tutte le trattative aggiornate