Real Madrid-Napoli, la Stampa Spagnola analizza gli Azzurri

Il rispetto che la stampa spagnola riserva al Napoli, prossimo avversario del Real Madrid in Champions League, si rivela nel momento in cui un’importante testata iberica come “El Mundo Deportivo“, guardando alle vicende della Serie A, ha titolato di recente: “Un Juve – Napoles como un Barça – Real”.

Pensare che il Madrid affronterà i partenopei con la certezza del blasone sarebbe ingenuo, specialmente quando la “Casa Blanca” ha ritrovato solo nella doppietta vincente di Sergio Ramos contro il Malaga, una vittoria a seguito delle doppie sconfitte in Liga contro la diretta inseguitrice Siviglia e contro l’irriverente Celta de Vigo, trascinato dall’ex Liverpool Iago Aspas in grande condizione stagionale.

Se la stampa spagnola di fede madridista si rallegra per la “Conexión letal entre Kroos y Ramos” – con il difensore andaluso celebrato per i sei gol realizzati con cui ha superato persino il compagno di squadra e attaccante Benzema in numero di marcature, non può essere ugualmente tranquilla per gli infortuni di Modric e Marcelo, probabili se non certi assenti per il confronto del “San Paolo“.

“Le squadre italiane competono molto bene” – ha dichiarato sul canale tematico del Real Madrid Emilio Butragueño, ex bandiera delle “Merengues” ed attuale dirigente blanco, in merito all’impegno internazionale della sua squadra. “Il Napoli ha un ottimo allenatore e la squadra è cresciuta negli ultimi anni. Sarà un rivale molto difficile, sono abituati a sopportare la pressione, a giocare con marcatori molto stretti e gestiscono queste situazioni molto bene. Dovremo fare molta attenzione perché saranno un avversario pericoloso”.

In una Liga combattuta gomito a gomito con il Siviglia distaccato da un solo punto, con l’infermeria che si popola anche del motore di centrocampo Modric e dell’imprescindibile Marcelo, con parte della tifoseria scontenta per le prestazioni poco incisive di Ronaldo, ma con un grande Kroos fornitore di assist ed un prolifico Ramos nel frequente ruolo di “salvatore della patria”, il Real Madrid si presenterà al “San Paolo” con lo stesso spirito di un “Clasico“.

Corini Dimissioni da Allenatore del Palermo: chi il sostituto?

Cessioni Napoli, Contini al Taranto in prestito: Ufficiale