Genoa-Napoli (2014-2015), formazione ancora in dubbio per Benitez

La doppia sfida contro l’Athletic rischia di avere ripercussioni su quella di questa sera contro il Genoa. Il Napoli, a prescindere dall’aspetto psicologico, deve provare a vincere ad ogni costo per ripartire alla grande ma per Rafa Benitez restano quei dubbi di formazione alimentati proprio dalla sfida di Champions League. A preoccupare il mister sarebbe l’out mancino e il centrocampo.

Il primo dubbio è sul centrocampo: il duo formato da Gargano e Jorginho non ha completamente convinto. Serve qualcuno in grado di impostare la manovra e far ripartire il folto attacco azzurro ed è per questo che Benitez starebbe pensando all’impiego di Inler dal primo minuto proprio accanto a Jorginho. Sugli esterni resta il dubbio sia per quanto riguarda la difesa, sia per l’attacco.

Per quanto riguarda il reparto arretrato, con l’infortunio di Ghoulam, a Benitez tocca scegliere tra Britos, Zuniga e Mesto. L’uruguaiano sembra essere il favorito, nonostante gli svarioni che tanti patemi hanno procurato alla difesa partenopea. In attacco il ballottaggio è tra Mertens ed Insigne con quest’ultimo in netto vantaggio sul belga. Si prospetta, insomma, la solita staffetta.

Leggi anche: