Genoa-Juventus 0-1 Risultato Finale (Gol di Pirlo)

Calciomercato.Napoli.it seguirà, a partire dalle 20.30, la diretta live di Genoa-Juventus, con aggiornamenti del risultato in tempo reale. La sfida ha certamente un sapore diverso per le due squadre.

Da un lato il Genoa di Gasperini che gioca per l’orgoglio. Nessun obiettivo europeo sembra, infatti, essere alla portata. La Juventus di Conte, invece, deve mettersi alle spalle il pareggio con la Fiorentina in vista della gara di ritorno nella quale si deciderà la qualificazione al prossimo turno.

FORMAZIONI UFFICIALI: 
GENOA: Perin; De Maio, Burdisso, Marchese; Motta, Bertolacci, Matuzalem, Antonelli; Sturaro, Gilardino, Sculli
JUVENTUS: Buffon; Caceres, Bonucci, Barzagli; Lichtsteiner, Pogba, Pirlo, Vidal, Asamoah; Osvaldo, Llorente

DIRETTA LIVE PRIMO TEMPO

1′ – Iniziata! Calcio d’inizio affidato ai bianconeri;
4′ – Il Genoa tiene ritmi molto alti. Buon pressing dei rossoblù;
5′ – Tiro dalla distanza di Sculli sugli sviluppi di un calcio di punizione. Buffon controlla ma il tiro non è certo dei più pericolosi;
8′ – Bertolacci tenta la conclusione dal limite. Il tiro, devito, viene tranquillamente controllato dalla retroguardia bianconera;
11′ – Bruttissimo fallo di De Maio su Lichtsteiner. Calcio di punizione per i bianconeri dalla destra dell’area di rigore del Genoa;
12′ – Batte Pirlo; cross pennellato in area. Perin smanaccia e libera;
15′ – Il Genoa in pressione porta Gilardino in area di rigore. Fa buona guardia Caceres che, in tutta tranquillità, evita ulteriori rischi a Gigi Buffon;
17′ – Vidal prova a spingere. Intercetta la difesa del Genoa;
20′ – Brutto tackle di Gilardino su Vidal a centrocampo. Mazzoleni assegna il calcio di rigore;
21′ –  Gol di Osvaldo annullato dalla terna arbitrale per posizione di fuorigioco;
22′ – Polemiche per un fallo fischiato a Sturaro. Il pubblico rossoblù protesta, ma il fallo è dell’attaccante genoano;
23′ – Ancora pericolosa la Juventus. Perin si salva smanacciando;
26′ – Calcio d’angolo conquistato dai bianconeri sugli sviluppi di un calcio di punizione di Pirlo;
27′ – Ancora un calcio d’angolo. Il Genoa marca a zona;
27′ – Sulla ripartenza ottima azione del Genoa che va alla conclusione con Sturaro ma la palla è alta;
31′ – Fallo di Osvaldo su Antonelli nella retroguardia rossoblù. E’ punizione;
32′ – Gara non spettacolare ma assolutamente intensa. Il Genoa tiene ritmi e pressing alto. La Juve risponde con la grande qualità degli interpreti;
35′ – Il Genoa recupera ancora palla a centrocampo grazie al pressing asfissiante;
36′ – Fallo di Asamoah sulla trequarti bianconera ai danni di Sturaro. Per Mazzoleni è tutto regolare;
38′ – Bellissima azione finalizzata da Bertolacci. Il centrocampista del Genoa, però, protesta con Mazzoleni per un presunto fallo da rigore. L’arbitro lascia correre ma il fallo non c’è;
39′ – Gol di Osvaldo. Il guardalinee segnala la posizione irregolare sul passaggio di Pogba. In realtà il gol è regolare;
44′ – Calcio d’angolo per il Genoa: sugli sviluppi del cross ci prova De Maio di testa ma Buffon anticipa;
45′ – Calcio d’angolo per il Genoa: ci prova Bertolacci senza alcun risultato apprezzabile. Mazzoleni non concede recupero e fischia il termine della prima frazione di gioco.

Il Genoa di Gasperini affronta la prima frazione di gioco con grandissima intensità. Pressing e ritmi alti consentono di tenere a bada la Juve che, però, avrebbe pure trovato il gol  per ben due volte. Nel primo caso il fuorigioco di Osvaldo è netto. Nel secondo la posizione dell’attaccante bianconero sembra regolare.

DIRETTA LIVE PRIMO TEMPO

1′ – Riprende il match. Palla ai rossoblù;
2′ – Grande palla filtrante di Osvaldo per Pogba. Il francese, però, ferma la corsa e Perin intercetta;
6′ – Brutto fallo di Vidal su Gilardino. Per Mazzoleni è calcio di punizione; ammonizione per il cileno;
10′ – Momento di stasi del match. Il Genoa controlla e cerca di gestire la gara. Partita comunque intensa ma il secondo tempo inizia con poche emozioni;
11′ – Doppia palla gol del Genoa: prima con Bertolacci e poi con Motta. Pregevole il dribbling di Bertolacci;
12′ – Ancora Genoa: Gilardino cerca il tiro ma è murato dalla retroguardia bianconera;
13′ – Antonio Conte manda Quagliarella a scaldarsi;
16′ – Pogba ferma con un fallo la ripartenza di Matuzalem: per Mazzoleni è cartellino giallo;
17′ – Conclusione debole di Gilardino dal limite dell’area. Per Buffon la parata è semplicissima;
19′ – Fuori Gilardino, dentro Calaiò;
20′ – Ancora Osvaldo in gol. Ancora una volta fuorigioco ma questa volta è buona la segnalazione del guardalinee;
23′ – La squadre si allungano e le occasioni si moltiplicano da una parte e dall’altra. match assolutamente piacevole;
25′ – La Juventus protesta per un fallo di mano di Antonelli in area di rigore. Mazzoleni lascia proseguire;
26′ – Rigore per il Genoa. Dal dischetto Calaiò che, però, lo calcia direttamente tra le mani di Buffon che respinge;
32′ – Deviata una conclusione non impeccabile di Bertolacci dalla distanza. E’ calcio d’angolo;
34′ – Ancora un fuorigioco. La difesa del Genoa si muove benissimo e lascia gli attaccanti bianconeri in fuorigioco;
34′ – Fuori Osvaldo, dentro Quagliarella;
37′ – Sculli ci prova di testa. para Buffon;
40′ – Conte manda in campo Padoin e Isla al posto di Lichtsteiner e Vidal;
42′ – Genoa di nuovo pericoloso. tra cinque rossoblù prova il tiro dalla breve distanza Antonelli. La palla, però, è debole e facile preda di Buffon;
43′ – Calcio di punizione per la Juve dal limite dell’area di rigore rossoblù. Sulla palla va Andrea Pirlo;
44′ – GOL DI ANDREA PIRLO SU PUNIZIONE: precisione e forza per il gol del vantaggio bianconero;
45′ – 
Vengono concessi 4 minuti di recupero;
47′ – Crampi per Marchese;
49′ – Finisce qui. Genoa-Juventus 0-1: i rossoblù avrebbero sicuramente meritato di più. Il pareggio sarebbe stato, forse, il risultato perfetto. L’undici di Gasperini, stasera, hanno portato in campo una grandissima personalità, pressing alto e ritmi altissimi. L’errore di Calaiò ed il gol di Pirlo sono risultati fatali.

TUTTE LE NOTIZIE SU GENOA-JUVENTUS

IL VIDEO DEL GOL DI ANDREA PIRLO