Gabbiadini-Napoli, la Gazzetta: “Viene dopo Mertens e Callejòn”

Secondo il pensiero della Gazzetta dello Sport dell’edizione odierna, Manolo Gabbiadini potrebbe trovare non poche difficoltà nella sua esperienza in maglia azzurra, almeno nel periodo iniziale. Innanzitutto c’è da superare la fase di ambientamento di una nuova realtà come quella napoletana, che è totalmente diversa da quella del capoluogo ligure o da quella bolognese. Se ne accorto subito l’attaccante di Calcinate, vista l’accoglienza che gli ha riservato la tifoseria azzurra allo scalo di Capodichino dove era previsto il suo arrivo. Aeroporto andato in tilt, ed uscita dall’ingresso secondario per evitare per motivi di sicurezza l’abbraccio degli oltre mille supporters partenopei.

Gabbiadini inoltre deve imparare i movimenti e gli schemi del nuovo modulo di Rafa Benitez, che è totalmente diverso dal 4-3-3 dove l’attaccante ha fatto vedere il meglio del suo repertorio. Dunque almeno inizialmente i tifosi dovranno avere pazienza, anche perchè nelle gerarchie del tecnico spagnolo l’attaccante ex Samp viene dopo Mertens e Callejon, in attesa che Lorenzo Insigne torni pienamente disponibile.

Dunque la rosa analizzando la situazione va nettamente controcorrente ed aggiunge: “La gente da lui si aspetta subito la differenza, ma bisognerà dargli il tempo di ambientarsi ad una realtà sia umana che tecnica già collaudata. L’impressione invece che attorno a questo ragazzo si siano create troppe aspettative magari frettolose che potrebbero nuocere al calciatore stesso”.

Leggi anche: